Coppa d’Africa 2013: se vince la Nigeria sesso gratis per una settimana

Coppa d’Africa 2013: se vince la Nigeria sesso gratis per una settimana
da in Calcio, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Coppa d’Africa 2013: se vince la Nigeria sesso gratis per una settimana

    I giocatori della Nigeria, nazionale che partecipa all’edizione 2013 della Coppa d’Africa, hanno uno stimolo in più per cercare di riportare in patria il trofeo che manca dalla bacheca addirittura dal 1994. L’Associazione Nazionale Prostitute della Nigeria ha deciso di “regalare” in caso di successo una settimana di sesso gratis per i giocatori delle Super Aquile. Prima di onorare la promessa però ci sono ancora da superare Malì e poi l’eventuale altra finalista. A questo punto viene da chiedersi se gli atleti fossero già a conoscenza della singolare opportunità vista la splendida e inattesa affermazione contro la quotatissima Costa d’Avorio di Didier Drogba che è incappata nell’ennesima delusione di questa competizione ormai stregata per gli ivoriani.

    La promessa della portavoce
    Le associate pare abbiano riposto in massa alla proposta della portavoce che ha annunciato dalle colonne del sito web nigeriano YNaija.com: “Vogliamo congratularci con la squadra per essersi qualificata al turno successivo e per mostrare tutto il nostro appoggio alla nazionale, siamo qui ad annunciare una settimana di sesso gratuito se le Super Aquile vinceranno il trofeo“. Ovviamente la notizia dello strano premio messo in palio ha fatto il giro del mondo stuzzicando la curiosità degli appassionati di calcio che a questo punto si chiedono: in caso di vittoria passeranno davvero alla cassa i giocatori bianco verdi?

    La vittoria contro La Costa d’Avorio
    La Nigeria ha superato in modo brillante il durissimo esame rappresentato dalla Costa d’Avorio di Didier Drogba che conosce l’ennesima delusione nel campionato continentale africano dopo la sconfitta ai rigori dello scorso anno in finale, edizione appannaggio della sorpresa Zambia. Il grande accusato è il portiere degli Elefanti, Barry, colpevole su entrambi i gol della Nigeria. Il decisivo, a dieci minuti dalla fine, è stato messo a segno Mba. In semifinale, di fronte alla Nigeria, ci sarà il Mali dell’ex giocatore del Barcellona Keita, autore del gol del pareggio nei quarti contro il Sudafrica, partita decisa dai calci di rigore ove i Bafana Bafana hanno sbagliato tre realizzazioni su 4. Dall’altra parte del tabellone ci sono i favoritissimi del Ghana di Asamoah e Badu, opposti alla sorpresa Burkina Faso.

    Questa la situazione alla vigilia della semifinale della Coppa d’Africa 2013: la finale è prevista per domenica e se a vincere sarà la Nigeria dal lunedì seguente si aprirà la settimana del sesso gratuito. E allora in bocca al lupo alle Super Aquile!

    465

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioSport
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI