Contributo di solidarietà calciatori: tutte le quote

da , il

    Contributo di solidarietà calciatori: tutte le quote

    Il contributo di solidarietà è stata una delle cause dello sciopero che ha fatto saltare la prima di campionato della stagione 2011/2012 della nostra serie A: il sito di scommesse Betfair ci è venuto incontro per farci capire a quanto ammonterà questa quota da pagare fino al 2013. Scopriamolo sia in base ai giocatori nel singolo che alle società.

    Sono 34.000 gli Italiani ai quali verrà applicato il contributo di solidarietà del 3% secondo la manovra finanziaria recentemente approvata dal Governo: chi percepisce un reddito annuo superiore ai 300mila euro dovrà pagare e ovviamente i calciatori dovranno fare la loro parte.

    Per lo svedese del Milan Zlatan Ibrahimovic il conto più salato: ben 531.000 euro. Tra le squadre l’Inter non ha rivali: oltre 7 milioni di euro con il Milan secondo con poco più di 4 mln.

    Il calcolo tiene conto dell’inizio del rapporto contrattuale del calciatore, ovvero dal 1 luglio 2011 per l’intera annualità relativa alla stagione sportiva in corso.

    - La top 20 dei calciatori:

    Dopo Ibrahimovic seguono a pari merito Wesley Sneijder e Gianluigi Buffon, primo italiano in classifica con 351mila euro. Al quarto posto un altro italiano, il capitano della Roma Francesco Totti con circa 300mila euro. Quinto Daniele De Rossi con 267mila euro.

    Giocatore Contributo in Euro

    Ibrahimovic 531.000

    Sneijder 351.000

    Buffon 351.000

    Totti 303.000

    De Rossi 267.600

    Flamini 261.000

    Julio Cesar 261.000

    Milito 261.000

    Amauri 231.000

    Gattuso 231.000

    Mexes 231.000

    Pato 231.000

    Robinho 231.000

    Thiago Silva 231.000

    Cambiasso 231.000

    Maicon 231.000

    Pirlo 201.000

    Chiellini 201.000

    Forlan 201.000

    Lucio 201.000

    - La “solidarietà” delle società:

    Nonostante il giocatore con lo stipendio più alto (Ibrahimovic) militi nel Milan, come detto, sarà l’Inter a versare il contributo più altro con oltre 7 milioni di euro. Secondo il Milan con circa 4 milioni di Euro, terza la Juventus con 3 milioni di euro seguita da Roma con 2,3 milioni e Lazio con “solo” 1,4 milioni di euro. Ultimo il neopromosso Novara con 30.000 Euro.

    Squadra Contributo in Euro

    Inter 7.040.000

    Milan 4.170.000

    Juventus 3.020.000

    Roma 2.340.000

    Lazio 1.400.000

    Napoli 1.150.000

    Fiorentina 1.020.000

    Genoa 750.000

    Palermo 510.000

    Parma 500.000

    Atalanta 460.000

    Udinese 380.000

    Siena 360.000

    Cagliari 320.000

    Catania 310.000

    Bologna 309.000

    Cesena 160.000

    Chievo 130.000

    Lecce 110.000

    Novara 30.000

    Quanto saranno contente società e calciatori di contribuire con tutta questa ” solidarietà “? La risposta è facile da capire…

    Foto da AP/LaPresse