Confederation Cup 2013, Brasile-Uruguay 2-1: Paulinho porta la Seleção in finale

da , il

    La Seleção risponde presente. A Belo Horizonte Brasile-Uruguay finisce 2 a 1 grazie alla rete decisiva di Paulinho al 86°. La squadra di Scolari raggiunge la finale di Confederation Cup 2013 al termine di un match all’insegna della sofferenza. La Celeste è la bestia nera dei carioca e l’inizio è tutto di marca uruguagia. Al 14° David Luiz stende Lugano e Forlan si presenta sul dischetto, ma è miracolosa la risposta di Julio Cesar. Il Brasile ci prova, ma le ripartenze targate Tabarez fanno venire i brividi a Thiago Silva e compagnia. Al 41° arriva il vantaggio dei padroni di casa: Neymar si accende, Muslera respinge, ma Fred è una sentenza sui palloni vaganti. Uno a zero e si va al riposo. Nella ripresa Cavani pareggia subito i conti con un sinistro ravvicinato. Poi la fatica si fa sentire: poche occasioni con il Brasile che tiene palla e Uruguay che aspetta per colpire in contropiede. Cavani è pericolosissimo al 76°, ma il sinistro dal limite (dopo una magia su Oscar) viene deviato e finisce vicinissimo al palo. Belo Horizonte chiama all’assalto e verdeoro rispondono: il gol arriva all’86° su calcio d’angolo di Neymar che trova smarcato Paulinho sul secondo palo. E’ l’apoteosi. Non c’è più tempo se non per una sceneggiata del talento neo blaugrana su un contrasto di Gargano. Il Brasile va avanti e aspetta Italia-Spagna.

    La vigilia

    Questa sera a Belo Horizonte (stadio Mineirão) si gioca la prima semifinale di Confederation Cup 2013. Qnm vi offre orari tv e formazioni di Brasile-Uruguay. I padroni di casa tornano in campo dopo la convincente vittoria contro l’Italia per affrontare la bestia nera per eccellenza del calcio carioca. Fu proprio la Celeste a provocare il Disastro del Maracanã al Mondiale brasiliano del 1950: le reti di Schiaffino e Ghiggia gettarono nel panico un’intera nazione. Oggi il match vale decisamente meno, ma una sconfitta farebbe vedere i sorci verdi alla compagine di Scolari. La diretta tv sarà offerta da Rai e Sky a partire dalle 20.30 con ampio prepartita. Fischio d’inizio alle ore 21.00 italiane (le 16 in Brasile).

    Confederation Cup 2013, formazioni Brasile-Uruguay

    Sarà inevitabilmente la sfida tra Neymar e Cavani: la stellina del Barça ha impressionato per personalità alla Confederation 2013, caricandosi sulle spalle tutta una squadra apparsa non impeccabile. El Matador invece non sembra in grandissima forma, distratto dalle tante voci di mercato che arrivano dall’Europa. Ma si sa l’Uruguay è squadra imprevedibile e il tridente con Forlan e Suarez è insidioso per qualunque difesa.

    BRASILE (4-2-3-1): Julio Cesar; Alves, T. Silva, D. Luiz, Marcelo; Paulinho, Luiz Gustavo; Hulk, Oscar, Neymar; Fred.

    URUGUAY (4-3-1-2): Muslera, Maxi Pereira, Godin, Lugano, Alvaro Pereira; Gonzalez, Gargano, Rios; Lodeiro; Cavani, Suarez.