Speciale Natale

Champions League, risultati: Pastore affonda Mourinho, il Real Madrid fa tris al Borussia Dortmund

Champions League, risultati: Pastore affonda Mourinho, il Real Madrid fa tris al Borussia Dortmund
da in Calcio, Champions League, Real Madrid, Sport
Ultimo aggiornamento:

    Anche la seconda giornata dell’andata dei Quarti di Finale di Champions non ha deluso. A Parigi, il Psg vince 3-1 contro il Chelsea e mette una seria ipoteca sul passaggio del turno. Pronti via e al 4′ i francesi sono avanti. Cross in area di rigore di Matuidi, Terry respinge male e Lavezzi mette la palla all’incrocio con una gran conclusione di controbalzo. Dopo lo svantaggio, il Chelsea reagisce e prende campo. Al 27′ Thiago Silva commette una sciocchezza e stende Oscar. Dal dischetto il belga Hazard pareggia. Sul finire del primo tempo Hazard centra il palo che spaventa i parigini. Al 61′ Il Psg ritorna avanti grazie all’autorete di David Luiz. Si fanno male in sequenza, prima Ibrahimovic poi Verratti, ma al 93′ è ancora il Psg a segnare grazie all’ex Palermo, Javier Pastore che, con una magia, supera tre uomini e beffa il colpevole Cech sul suo palo.
    Nell’altra partita, il Real Madrid si “vendica” contro il Borussia Dortmund e rifila un pesante 3-0 ai tedeschi. La squadra di Carlo Ancelotti gioca una grande partita e mette un mattone grande come una casa, per il passaggio alle semifinali. Al 4′ Bale fa subito 1-0 con un delizioso tocco di sinistro. Il Real continua a macinare gioco e al 27′ arriva anche il raddoppio con Isco. L’ex fantasista del Malaga, titolare al posto di Di Maria, con una precisa conclusione a fil di palo fa 2-0. Nella ripresa sale in cattedra il fenomeno Cristiano Ronaldo. Che fa 3-0 col suo 14esimo centro nella Champions League 2013-2014 eguagliando il record di Leo Messi e Josè Altafini.
    Appuntamento a Martedi 8 Aprile per il ritorno di Londra e Dortmund.

    La VIGILIA dei match:

    Dopo i due pareggi di ieri sera tra Barcellona-Atletico Madrid e Manchester United-Bayern Monaco, la musichetta della Champions League suonerà questa sera in altri due stadi che chiuderanno di fatto il quadro dell’andata dei quarti di finale.
    Al Bernabeu, il Real affronta il Borussia Dortmund con l’intento di vendicarsi della cocente eliminazione nelle semifinali della passata stagione. A Parigi, al Parco dei Principi, si sfideranno il Psg contro il Chelsea di Mourinho.

    REAL MADRID-BORUSSIA DORTMUND: Vecchi incubi e Vendetta

    Per i “blancos” di Carlo Ancelotti, la sfida di questa sera, sarà fondamentale e da vincere per tanti motivi. Partiamo da un fattore statistico: il Real ha una tradizione negativa quando incontra formazioni tedesche sul proprio cammino europeo e in particolare il Borussia Dortmund. La passata stagione, con Mourinho in panchina, la banda di Klopp è riuscita, prima a battere ai gironi il Real e successivamente eliminarlo nelle semifinali. Dopo appena 11 mesi, per il Real, ci sarà la ghiotta occasione di vendicare quelle partite. Ancelotti che è maestro nelle “vendette” (vedesi Liverpool e Boca Juniors nel 2007, quando era allenatore del Milan ndr.) si presenta con la classe e velocità del suo “poker d’assi” d’attacco formato da: Di Maria-Bale-Benzema e Cristiano Ronaldo. L’unico dubbio sarà tra i pali con capitano Casillas che scalpita per una maglia da titolare. Il Borussia sarà orfano del bomber Lewandowski, squalificato, che sarà sostituito da Aubameyang. Il centrocampo giallonero sarà molto folto con cinque uomini per fermare le avanzate del real e pungere in contropiede con la ripartenze del campione Reus e Mkhitaryan. La sfida si preannuncia altamente spettacolare.

    Le PROBABILI FORMAZIONI:

    Champions, conferenza ed allenamento Borussia Dortmund

    REAL MADRID (4-2-3-1) : Diego Lopez; Carvajal, Pepe, Ramos, Contrao; Illaramendi, Xabi Alonso; Di Maria, Bale, Cristiano Ronaldo; Benzema.All. Ancelotti.

    BORUSSIA DORTMUND (4-5-1): Weidenfeller; Grosskreuz, Papastathopoulos, Hummels e Durm; Reus, Kehl, Sahin, Hofmann, Mkhitaryan; Aubameyang. All.

    Klopp.

    PSG-CHELSEA: I francesi a caccia del sogno

    Il Psg degli sceicchi vuole andare avanti in Champions e superare i quarti (soglia dove si fermò la passata stagione). Per farlo in estate è stato acquistato il Matador Edinson Cavani che insieme ad Ibrahimovic e Lavezzi proveranno a superare la difesa dei blues di Mourinho. A centrocampo le geometrie della squadra saranno dirette dal “nostro” Verratti. Il Chelsea di Mourinho, come spesso accade, lascerà il pallino del gioco in mano ai francesi per provare a colpire in ripartenza con Oscar, Hazard e Schurrle. In conferenza i due tecnici non se le sono mandate a dire. Frecciatina di Mourinho a Blanc. Secondo il portoghese vincere il campionato francese è facile, essendo un campionato “riservato” solo a due squadre. Secca la risposta dell’ex ct francese con: ” Mou è esperto di questo tipo di campionato perchè è stato in Spagna dove da anni giocano per vincere solo due squadre”. Insomma già dalla vigilia si è capito che ci sono tutti gli ingredienti per una gara esplosiva.

    LE PROBABILI FORMAZIONI

    PARIS SAINT GERMAIN (4-3-3): Sirigu; Jallet, Alex, T. SIlva, Maxwell; Verratti, T. Motta, Matuidi; Cavani, Ibrahimovic, Lavezzi. All. Blanc.

    CHELSEA (4-2-3-1): Cech; Ivanovic, Cahill, Terry, Azpilicueta; Ramires, Luiz; Schurrle, Oscar, Hazard; Torres. All.Mourinho

    932

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioChampions LeagueReal MadridSport

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI