Speciale Natale

Champions League 2013-14, Napoli e Milan bottino pieno. Dortmund e Celtic battute

Champions League 2013-14, Napoli e Milan bottino pieno. Dortmund e Celtic battute
da in Calcio, Champions League, Milan, Sport
Ultimo aggiornamento:

    Serata magica per le italiane impegnate nella prima giornata di Champions League 2013-14, Napoli-Borussia Dortmund finisce 2-1, Milan-Celtic 2-0, risultati che certificano un bottino pieno piuttosto raro nelle ultime stagioni. La copertina spetta agli uomini di Benitez che colgono la 4 vittoria di fila schiantando i vice-campioni d’Europa con una partita di altissimo livello. Il vantaggio arriva grazie ad una testata di Higuain, implacabile, su cross di Zuniga. Al 46′ è ancora l’argentino a propiziare, con una sgroppata, l’espulsione di Weidenfeller che tocca con le mani la palla fuori dall’area di rigore. Nella ripresa il Napoli tenta di chiudere il match e perviene al raddoppio grazie alla punizione gioiello di Insigne che pennella una traiettoria che erano di casa al San Paolo. Il finale è ravvivato dall’autorete di Zuniga, ma l’undici di casa controlla bene la sfuriata finale dei giallo-neri e porta a casa i tre punti.

    Milan-Celtic 2-0: la notte delle seconde linee

    Tanto si era già detto sul match di San Siro: il Diavolo si presentava in versione provinciale, privo di tantissime pedine importanti. E in effetti di spettacolo se n’è visto pochino: il Milan a fare la partita, ma senza piedi buoni. Dall’altra parte il Celtic solidissimo e concentrato, andava a nozze con una formazione che non riusciva a cambiare il ritmo. Non sono mancate le occasioni, anche nella prima frazione, da ambo le parti. Birsa ha iniziato bene e ha confezionato un paio di assistenze preziose che però non sono valse il vantaggio. Balotelli e Nocerino sono i più pericolosi, ma al 45° 0-0. Nella ripresa il Milan tenta il tutto per tutto, ma non riesce a dare continuità alla spinta e così è il Celtic a sfiorare il vantaggio con Samaras prima, Brown e infine Stokes che al 31° coglie una clamorosa traversa su punizione. Il momento peggiore per i rossoneri coincide con il gol del vantaggio: tiraccio di Zapata dal limite che coglie Izaguirre e rotola in porta. E’ 1 a 0 al 37°. Passano due minuti e Muntari raddoppia, facendosi perdonare lo spreco di testa al 23°, con un guizzo felino con cui insacca la risposta di Forster sulla bomba di Balotelli da calcio di punizione. Arrivano tre punti per stasera, il gioco tornerà più avanti.

    La vigilia

    Dopo l’esordio della Juve tocca alle altre due compagini italiane iniziare il cammino in Champions League 2013-14. Stasera si gioca Milan-Celtic e Napoli-Borussia Dortmund. Vi offriamo gli orari tv e le formazioni che scenderanno in campo questa sera alle 20.45. Dalle 20.20 su Italia 1 diretta della sfida tra la squadra di Benitez e i vicecampioni di Europa, match che promette sicuro spettacolo. Gli azzurri arrivano all’appuntamento forti del 3 su 3 ottenuto in campionati che li ha lanciati in vetta alla classifica a pari punti con la Roma. Diverso è il discorso per il Diavolo: la squadra di Allegri si presenterà di fronte agli scozzesi del Celtic con una formazione raffazzonata, frutto dei tantissimi infortuni patiti in questo maledetto inizio di stagione. La serata di Kakà sarà invece quella di Birsa, acquisto inspiegabile di Galliani, promosso a titolare per una notte.

    Le probabili formazioni

    MILAN (4-3-1-2): Abbiati, Zaccardo, Mexes, Zapata, Constant, Nocerino, De Jong, Muntari, Birsa, Balotelli, Matri.

    A disposizione: Amelia, Iotti, Cristante, Emanuelson, Poli, Pedone, Robinho. All.: Allegri.

    CELTIC (4-5-1): Forster; Lustig, Ambrose, Van Dijk, Izaguirre; Commons, Ledley, Mulgrew, Brown, Samaras; Stokes.

    A disposizione: Zaluska, Matthews, Baldè, Rogic, Kayal, Boerrigter, Pukki. All.: Lennon.

    Arbitro: Stark (Germania)

    NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Maggio, Albiol, Britos, Zuniga; Inler, Behrami; Callejon, Hamsik, Pandev; Higuain.

    A disposizione: Rafael, Cannavaro, Armero, Dzemaili, Insigne, Mertens. All. Benitez

    BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Weidenfeller; Schmelzer, Subotić, Hummels, Grosskreutz; Şahin, Bender; Reus, Aubameyang, Mkhitaryan; Lewandowski.

    A disposizione: Langerak, Kirch, Papastathopoulos, Gunter, Hofmann, Schieber, Duchksch. All. Klopp

    Arbitro: Pedro Proenca (Portogallo)

    698

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioChampions LeagueMilanSport

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI