Celtic-Milan 0-3, Borussia Dortmund-Napoli 3-1: spettacolo Kakà; azzurri quasi fuori dalla Champions

Celtic-Milan 0-3, Borussia Dortmund-Napoli 3-1: spettacolo Kakà; azzurri quasi fuori dalla Champions
da in Calcio, Champions League, Milan, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Celtic-Milan 0-3, Borussia Dortmund-Napoli 3-1: spettacolo Kakà; azzurri quasi fuori dalla Champions

    Serata a tinte forte per le italiane in Europa. Celtic-Milan finisce 0-3 e il Diavolo risorge grazie ad uno spettacolare Kakà; Borussia Dortmund-Napoli 3-1, con gli azzurri quasi fuori dalla Champions League 2013-14. Allegri ritrova il sorriso per una notte al termine di un match più combattuto di quanto dica il risultato. I rossoneri passano dopo qualche minuto di sofferenza grazie ad un regalo degli scozzesi che si dimenticano Kakà su un corner di Birsa. In vantaggio il Milan ritrova le accelerazioni del brasiliano che spaccano la partita, mentre la difesa riesce a contenere l’onda biancoverde spinta da un pubblico come sempre da Pallone d’Oro. A inizio ripresa la chance per il pari viene dilapidata da Van Dijk che sparacchia in bocca ad Abbiati. Un giro di lancetta e arriva il raddoppio di Zapata ancora su azione di calcio d’angolo. Il Diavolo dilaga con Balotelli intorno al 60°: Super Mario non segnava da quasi due mesi. Peccato per le notizie che arrivavano da Amsterdam ove l’Ajax batteva il Barcellona allungando la storia di questo girone. La classifica del gruppo H: Barcellona 10, Milan 8, Ajax 7, Celtic 3. Si decide tutto a San Siro contro i Lancieri: basterà non perdere per gli ottavi.

    Borussia Dortmund-Napoli 3-1: azzurri ad un passo dall’eliminazione

    Non se l’erano immaginata di certo così la serata i tifosi azzurri, ma la batosta presa al Westfalenstadion non deve mettere in secondo piano il fatto che si giocava in casa dei vice-campioni d’Europa. La partita si rompe subito grazie al rigore comminato per fallo di Fernandez su Lewandoski. Generoso forse, ma la Champions non è la Serie A. Reus segna e ci vuole un Reina in gran serata a tenere in vita la squadra di Benitez fino ad inizio ripresa. Higuain ha la palla del pari, ma sulla ripartenza Blaszczykowski trova il 2-0. Sembra finita, ma Lorenzo Insigne conferma il suo valore con un gran gol. E’ però un fuoco di paglia: il contropiede giallo-nero è letale e Aubameyang capitalizza al massimo una svista di Armero al 78°. Ora ci vuole un miracolo per gli ottavi: vincere in casa contro l’Arsenal e sperare in un regalo del Marsiglia. La classifica del gruppo F: Arsenal 12, Borussia Dortmund 9, Napoli 9, Marsiglia 0.

    La presentazione

    Serata decisive per le formazioni italiane impegnate nella Champions League 2013-14. Il quinto turno della fase a gironi prevede Milan-Celtic e Napoli-Borussia Dortmund, match da cui dipende la qualificazione agli ottavi delle due compagini. I rossoneri volano a Glasgow nel peggiore momento possibile: il pareggio contro il Genoa è stato la proverbiale goccia che ha fatto traboccare il vaso. Anche i tifosi hanno abbandonato la squadra e Allegri sembra giunto al capolinea. Il tecnico livornese punterà sull’albero di Natale con Birsa-Kakà in appoggio all’appannato Balotelli. Anche in casa Napoli c’è bisogno di una scossa dopo la sconfitta contro il Parma che ha dilatato il margine con la vetta della Serie A. I gialloneri arrivano all’appuntamento dopo la batosta casalinga rimediata contro il Bayern di Guardiola tre giorni fa e promettono battaglia per non fallire anche l’appuntamento con la qualificazione. Benitez chiede ai suoi l’impresa, anche se un pareggio in Germania garantirebbe sin da subito l’approdo al turno successivo.

    Milan-Celtic, 5a giornata Champions League 2013-14 – 26 novembre

    CELTIC (4-4-2): Forster; Lustig, Van Dijk, Ambrose, Izaguirre; Boerrigter, Ledley, Mulgrew, Commons; Samaras, Pukki. A disposizione: Zaluska, Biton, Kayal, Rogic, Baldè, Stokes, Atajic. Allenatore: Lennon.

    MILAN (4-3-2-1): Abbiati; Abate, Zapata, Bonera, Constant; Montolivo, De Jong, Poli; Kakà, Birsa; Balotelli. A disposizione: Coppola, Silvestre, Emanuelson, Cristante, Nocerino, Robinho, Matri. Allenatore: Allegri.

    Napoli-Borussia Dortmund, 5a giornata Champions League 2013-14 – 26 novembre

    BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Weidenfeller; Grosskreutz, Sokratis, Kehl, Durm; Bender, Sahin; Blaszczykowski, Mkhitaryan, Reus; Lewandowski. A disposizione: Langerak, Gunter, Kirch, Piszczek, Hoffmann, Schieber, Aubameyang. Allenatore: Klopp.

    NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Fernandez, Albiol, Armero; Inler, Dzemaili, Behrami; Callejon, Mertens, Higuain. A disposizione: Rafael, Cannavaro, Britos, Radosevic, Pandev, Insigne, Zapata. Allenatore: Benitez.

    787

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioChampions LeagueMilanSport Ultimo aggiornamento: Mercoledì 27/11/2013 00:48
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI