Calciomercato Milan: chi sarà il famoso Mister X?

da , il

    Calciomercato Milan: chi sarà il famoso Mister X?

    Il mercato del Milan è senz’altro un rebus di difficile soluzione: sicuri gli acquisti dei difensori Mexes e Taiwo, entrambi a parametro zero, si cerca una mezz’ala sinistra. Su questo ruolo sono state fatte numerose ipotesi: da Aquilani a Fabregas, da Witsel a Montolivo, da Schweinsteiger ad Hamsik.

    Il tecnico del Milan Massimiliano Allegri per aiutare (o sviare?) il pubblico ha reso noto l’identikit del centrocampista ambito: capelli folti, fisico robusto, altezza fra 1.80 e 1.83, piedi buoni o ottimi, comunitario e numero di scarpa 42. Questo gioco ha fatto sbizzarrire i giornali: i nomi sulla famosa mezz’ala cambiano infatti ogni giorno.

    E il gioco durerà fino alla fine del calciomercato. Galliani ha infatti riferito che “Fino ad agosto arriverà solamente un giocatore, Mister x può arrivare a fine mercato”.

    Ma vediamo di chiarire anche gli altri movimenti nelle altre zone del campo.

    - DIFENSORI:

    L’interessamento del Barcellona per Thiago Silva non porterà a un clamoroso divorzio con il brasiliano. Galliani è stato chiaro: “Non sono di certo caduto dalla sedia quando ho letto dell’interesse del Barcellona nei confronti di Thiago Silva. Del resto a mio avviso lui è attualmente il più forte difensore del mondo e trovo normale il fatto che sia corteggiato dalla squadra più forte del mondo. Avevo previsto tutto questo già parecchi mesi fa e, per evitare problemi, gli ho fatto prolungare il contratto fino al 2016″. Già aquistati il centrale ex Roma Mexes e il terzino nigeriano Taiwo: entrambi arrivano a parametro zero.

    - Possibili acquisti:

    - In mezzo al campo difficile prevedere l’acquisto di altri centrali. Potrebbe arrivare un terzino nel caso in cui partisse Antonini.

    - Possibili cessioni:

    - Papastathopoulos tornerà al Genoa.

    - A Marek Jankulovski è scaduto il contratto

    - Thiago Silva sicuramente rimarrà nonostante le voci di un interessamento del Barcellona.

    - CENTROCAMPISTI:

    Sul centrocampista c’è il rebus nell’identificare questa ormai famosa mezz’ala sinistra. Adriano Galliani sull’argomento ha detto la sua: “Non abbiamo mai chiesto Hamsik ma ma non si può escludere nella maniera più’ assoluta. Asamoah? Anche Hamsik e Fabregas possono giocare in quel ruolo. Fabregas costa troppo. Ganso non è una mezzala sinistra.

    - Possibili acquisti:

    - Axel Witsel dello Standard Liegi è stato il primo nome ad essere nominato: ma i 15 milioni richiesti e i dubbi sul suo possibile inserimento nel gruppo hanno frenato la trattativa.

    - Bastian Schweinsteiger e Cesc Fabregas sono i nomi da copertina: difficili ma non irraggiungibili.

    - Montolivo: potrebbe arrivare in un eventuale scambio con Antonio Cassano.

    - Aquilani: ci sono voci anche sul centrocampista della Juventus di proprietà del Liverpool. Con 12 milioni arriva.

    - Dal mercato inglese arrivano notizie sull’interessamento rossonero per Gareth Bale, Van der Vaart e Sandro del Tottenham.

    - In calo le ipotesi Asamoah dell’Udinese e del brasiliano Ganso.

    - Se ci volessimo comunque sbilanciare indichiamo il nome di Marek Hamsik: lo slovacco è stato il primo in cima ai pensieri di Allegri e Galliani e sembra il favorito.

    - Possibili cessioni:

    - Merkel dovrebbe andare in comproprietà al Genoa.

    - Strasser in prestito in qualche squadra di A: in pole il neopromosso Novara.

    - ATTACCANTI:

    Il nome illustre dovrebbe arrivare solo a centrocampo: Ibra, Pato, Robinho, Inzaghi e Cassano coprono ampiamente le possibili scelte di Allegri. Se però dovesse partire Cassano potrebbe arrivare un altro pezzo da 90: altrimenti l’identikit del rinforzo offensivo sembrerebbe quello di un vice Ibra.

    - Possibili acquisti:

    - Drogba: il nome dell’ivoriano potrebbe essere la scelta giusta per esperienza e qualità. Difficile però ipotizzare un grosso investimento per un giocatore che dovrebbe poi essere “solo” il vice-Ibra.

    - Pastore: il nome dell’argentino è inserito in ogni trattativa di ogni club di livello. Difficile che il Milan investa però i 50 milioni richiesti da Zamparini.

    - Kakà: il nome del brasiliano è stato ancora una volta accostato ai rossoneri. Galliani ha però smentito: “Abbiamo parlato con il padre in via Turati ma l’argomento non era il suo contratto, ma la rescissione di quello del fratello Digao, accordo che abbiamo raggiunto. Di Kakà posso dire che non torna al 100%, nemmeno in prestito in quanto ha un ingaggio troppo alto. Non ci sono più le condizioni per certe operazioni”.

    - Stephan El Sharawy: il talento italo-egiziano del Genoa, classe ’92, potrebbe essere l’investimento per il futuro. Si parla di una comproprietà con il Genoa.

    - Possibili cessioni:

    - Lontane le voci di addio ad Ibra che si susseguivono quest’inverno.

    - Probabile invece l’addio a Cassano: il barese potrebbe essere inserito in uno scambio con la Fiorentina con Montolivo.

    - Riepilogo:

    - Acquisti: Mexes (d, Roma), Taiwo (d, O.Marsiglia)

    - Cessioni: Marek Jankulovski (f.c), Andrea Pirlo (f.c)

    Foto da AP/LaPresse