Buon compleanno Alex Del Piero: 43 anni in 8 momenti indimenticabili

Buon compleanno Alex Del Piero! Un viaggio in 8 momenti indimenticabili per festeggiare i primi 43 anni di uno dei calciatori più bravi e più amati di sempre, uno dei pochissimi a rimanere alla Juve anche dopo la retrocessione in Serie B. Dalla nascita al suo primo goal in Nazionale, passando per il matrimonio (segreto) con la sua Sonia e l'addio al calcio.

da , il

    CALCIO: SERIE A;  JUVENTUS   BARI

    Buon compleanno Alex Del Piero! 43 anni in 8 momenti indimenticabili sono il nostro augurio ad uno dei calciatori più bravi ed amati di sempre, un campione ricco di stile anche in giocata, tant’è che Gianni Agnelli gli diede il simpatico nomignolo di Pinturicchio. Scopriamo allora assieme le tappe più importanti della carriera di Alex Del Piero attraverso questi 8 momenti indimenticabili.

    La nascita di un campione

    #10 : #41 #LA #time #happy #birthday #to #me #happybirthday #thankyou #ADP10

    A post shared by Alessandro Del Piero (@alessandrodelpiero) on

    9 novembre 1974: Alex Del Piero nasce a Conegliano, in provincia di Treviso. Cresce però nella vicina Saccon, frazione del comune di San Vendemiano. In famiglia c’è già ad attenderlo Stefano, fratello maggiore di 9 anni più grande e oggi suo procuratore, e Beatrice, sua sorella adottiva. Proprio qui a Saccon comincerà a fare i suoi primi passi nel mondo del calcio dilettantistico, giocando nella squadra del suo paese.

    L’esordio in serie A

    Nel 1992, grazie all’intercessione del parroco di San Vendemmiano, Alessandro Del Piero viene acquistato dal Padova ed inserito nella formazione Allievi. Nel 1993 firma il suo primo contratto da cinque miliardi di lire come giocatore professionista di Serie A con la Juventus: si realizza per lui un doppio sogno, in quanto la Juve è la squadra di cui è tifoso sfegatato.

    La prima volta con la maglia azzurra

    Il 15 novembre 1995 Alex Del Piero va in rete con il suo primo gol con indosso la maglia della Nazionale Italiana di Calcio, un momento indimenticabile non solo per lui, ma anche per tutti i suoi fan, che recentemente hanno molto apprezzato la foto postata dall’atleta sul suo profilo Instagram.

    Champions League

    22 maggio 1996 Champions League @juventus vs @afcajax #Rome #final #winners #adp10

    A post shared by Alessandro Del Piero (@alessandrodelpiero) on

    Il 22 maggio del 1996 è un giorno importante per Alex Del Piero, che alza la coppa della seconda vittoria in Champions League della Juventus.

    La famiglia

    #happyhalloween #family #adp10

    A post shared by Alessandro Del Piero (@alessandrodelpiero) on

    Alex Del Piero è sempre stato molto riservato sulla sua vita privata. Sappiamo, però, che nel 2005 ha sposato la sua Sonia ed insieme hanno avuto ben tre bimbi: Tobias, Dorotea e Sasha. La coppia è molto legata, anche se molto discreta, e in questa splendida foto postata su Instagram possiamo ammirare il campione e la famiglia pronti per festeggiare Halloween in quel di Santa Monica, negli USA.

    La Juve e Calciopoli

    On this day...@juventus #ACReggiana1919 #19091993 #serieA #ADP10 #22annifa #primogol #finoallafine #gol #dream

    A post shared by Alessandro Del Piero (@alessandrodelpiero) on

    La maglia della Juve è stata sempre nel cuore di Alex Del Piero, anche quando dopo lo scandalo di Calciopoli del 2005/2006 è stata retrocessa in Serie B: lui è stato uno dei pochissimi calciatori rimasti in squadra. Del Piero con la sua fiera fascia di capitano al braccio ha riportato la Juve in Serie A con 20 gol, ottenendo per sé il titolo di capocannoniere della serie cadetta e le sue prime 500 presenze nella squadra bianconera.

    Campione del Mondo

    9 luglio 2006 #campionidelmondo #adp10

    A post shared by Alessandro Del Piero (@alessandrodelpiero) on

    E’ il 9 luglio del 2006 quando la Nazionale Italiana di Calcio, ancora sotto l’occhio del ciclone per lo scandalo Calciopoli, alza orgliosa di riscatto la coppa dei Mondiali di Calcio. Un momento indimenticabile per tutti.

    L’addio alla Juve

    #10 years ago... 200 for @juventus #adp10

    A post shared by Alessandro Del Piero (@alessandrodelpiero) on

    Il 13 maggio 2012 per Alex Del Piero è il giorno dell’ultima partita con la maglia della Juve. La partita è quella contro l’Atalanta, dove segna il suo 290° goal della carriera. Esce di campo al 57esimo minutio, fra le lacrime e l’applauso dei tifosi. Durante la partita successiva, nella finale di Coppa Italia, tutto il club bianconero scende in campo con un distintivo speciale sulla maglia per celebrare l’ultima partita di Del Piero.