Brehme: orologio da 20000 euro perso con la truffa dello specchietto

Brehme: orologio da 20000 euro perso con la truffa dello specchietto
da in Calcio, Sport
    Brehme: orologio da 20000 euro perso con la truffa dello specchietto

    L’ex giocatore dell’Inter Andreas Brehme è incappato in una spiacevole disavventura mentre si trovava alla guida della sua auto a Milano. Affiancato da due sconosciuti che hanno urtato il suo specchietto, Brehme è stato alleggerito appena ha messo la mano fuori dal finestrino per sistemarlo. La cosiddetta “truffa dello specchietto” ha mietuto un’altra vittima.

    Considerato uno dei più grandi tiratori di calci di punizione di tutti i tempi e uno dei migliori terzini di sempre, è stato l’idolo degli interisti di 2 decenni fa che rimasero deliziati a lungo per la corsa e i tiri del tedesco: i due ladri, probabilmente, non erano nerazzurri…

    L’ex terzino nerazzurro viaggiava a bordo della sua Audi in zona Porta Venezia, a Milano, nella zona dello shopping del capoluogo lombardo, quando è stato affiancato da una motocicletta con due persone in sella: la moto ha urtato volontariamente lo specchietto e non appena l’ex nazionale tedesco ha abbassato il finestrino per sistemarlo uno dei rapinatori gli ha sfilato il suo orologio Maurice Lacroix, dal valore di circa 20000 euro.

    A Brehme, vincitore dello scudetto dei record del 1989 con Trapattoni in panchina, non è restato che denunciare immediatamente il furto in polizia. Poco tempo fa anche a Mirko Vucinic era successo un episodio simile.

    Che dire? Probabilmente è meglio che i calciatori girino con i finestrini abbassati dato il periodo…

    Foto da AP/LaPresse

    249

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioSport
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI