Balotelli espulso dopo un calcio killer all’avversario (video)

da , il

    Il Manchester City vittorioso uno a zero sulla Dinamo Kiev deve dire addio all’Europa League in virtù del risultato negativo dell’andata. Protagonista in negativo dell’incontro il nostro Mario Balotelli che prima sbaglia gol a grappoli e poi si fa espellere per un calcio al corpo del giocatore della Dinamo Popov.

    Al minuto 36 quando Balotelli prova a servire con un pallonetto un compagno ma il pallone è intercettato da Popov: l’ex interista nel tentativo di recuperare palla entra con la gamba alzata e colpisce l’avversario. Non è facile capire dove venga colpito Popov: sembrerebbe sia in pancia che sul ginocchio.

    Resta il brutto fallo e la conseguente espulsione: l’arbitro dell’incontro non ha avuto infatti dubbi nell’estrarre il cartellino rosso. L’ex interista si è sincerato delle condizioni di Popov e poi è uscito a testa bassa dal campo.

    “Eliminazione firmata da Balotelli? Non ho visto bene il fallo dalla panchina, ma se è effettivamente da espulsione Mario non ha fatto una buona cosa per la squadra. Se lo avessi saputo prima non lo avrei schierato, non c’era motivo di farsi espellere” ha commentato Roberto Mancini deluso per l’eliminazione.

    Mancini ha poi lanciato un’altra frecciata indiretta a Balotelli: “Era difficile ma non impossibile ribaltare il 2-0 dell’andata e se abbiamo giocato come abbiamo giocato in dieci contro undici, figuriamoci se avessimo giocato in parità numerica: avremmo fatto altri due o tre gol…».

    Nonostante l’inferiorità numerica, i Citizens hanno vinto con un gol dell’ex laziale Kolarov ma l’1-0 non è bastato per ribaltare il risultato dell’andata (2-0 per la Dinamo) e ai quarti di Europa League è andata così la Dinamo Kiev di Shevchenko.

    Per “Mad Mario”, come è già stato ribattezzato in Inghilterra Balotelli, di certo un brutto episodio che non farà che aumentare le persone che già lo chiamano così.

    Ecco il video del fallo di Balotelli:

    Foto da AP/Lapresse