NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Uomini più ricchi del mondo nel 2013 secondo Forbes [FOTO]

Uomini più ricchi del mondo nel 2013 secondo Forbes [FOTO]
da in Soldi e Carriera

    Puntuale come ogni anno, ecco arrivare la classifica di Forbes degli uomini più ricchi del mondo nel 2013. L’autorevole magazine economico ha fatto i conti in tasca ai Paperoni del pianeta Terra, mettendo nero su bianco i loro patrimoni netti. Stiamo parlando di somme astronimche con più cifre di quante se ne possano contare. Carlos Slim, il più ricco in assoluto, può vantare un patrimonio di 73 miliardi di dollari, in salita di ben 4 miliardi rispetto allo scorso anno. Segno che la crisi economica non vale per tutti, e che anzi c’è chi in periodi di magra riesce sempre a guadagnarci.

    Il tycoon messicano delle telecomunicazioni, proprietario di America Movil e del gruppo industriale Grupo Carso, domina dal gradino più alto del podio per il quarto anno consecutivo, da quando in pratica ha scalzato Bill Gates, fondatore di Microsoft e riccone più famoso in assoluto. Il povero Bill deve accontentarsi del secondo posto e di ‘miseri’ 67 miliardi di dollari, seguito a ruota da Amancio Ortega, il patron della catena di abbigliamento Zara che, con 57 miliardi (+19 rispetto allo scorso anno) rappresenta la vera e forse unica sorpresa della classifica di Forbes. Dato ancora più importante, visto che Ortega scalza dal podio l’eterno Warren Buffett, fermo al quarto posto con 53,5 miliardi e per la prima volta dal 2000 fuori dalle prime tre posizioni.

    Dando uno sguardo complessivo alla classifica, notiamo come Forbes abbia censito 1.426 miliardari, ovvero ben 210 membri in più rispetto all’ultima edizione. Questo ci dice molto sulla redistribuzione della ricchezza nel mondo, sempre più concentrata nelle mani di una esigua lista di personaggi che riescono a far soldi anche sulle macerie della crisi economica. Nonostante tutto, gli Stati Uniti rappresentano ancora il serbatoio più importante di Paperoni con 442 esponenti nella classifica, ma non stupisce neanche il secondo posto dell’Asia (386), che scalza l’Europa (366) come secondo bacino di macina-soldi. Ulteriore evidenza di quali aree del pianeta stiano soffrendo maggiormente per la crisi dei mercati.

    L’Italia, in barba alla crisi, non sfigura piazzando un bel po’ di nomi noti nella classifica degli uomini più ricchi del mondo 2013. Il primo a comparire è Michele Ferrero, il più ricco in Italia insieme alla sua famiglia, con un patrimonio netto di 20,4 miliardi di dollari che lo confermano al 23esimo posto in assoluto. Per trovare gli altri bisogna scendere un bel po’: il patron di Luxottica, Leonardo del Vecchio, è 49esimo con 15,3 miliardi, ma nei primi 100 troviamo anche Miuccia Prada, Giorgio Armani, Patrizio Bertelli, Stefano Pessina e Silvio Berlusconi (‘solo’ 194esimo con 6,2 miliardi). Sorpresa italiana è Renzo Rosso (Diesel), new entry con 3 miliardi di patrimonio.

    443

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Soldi e Carriera
    PIÙ POPOLARI