Social Card disoccupati 2018: cos’è, i requisiti e i moduli utili

Fino all'anno scorso si chiamava Social Card disoccupati, oggi invece ha preso la denominazione di Carta REI. La sostanza, però, resta la stessa e questo sussidio statale va a vantaggio delle famiglie povere, che possono ricevere un assegno mensile fino a 539 euro. Vediamo chi può richiedere la Social Card disoccupati 2018, quali sono i requisiti e la modulistica utile.

da , il

    Social Card disoccupati 2018: cos’è, i requisiti e i moduli utili

    Parliamo della Social Card disoccupati 2018, cos’è, quali sono i requisiti e i moduli utili per richiedere questo sussidio statale che può portare fino a 539 euro al mese nelle tasche degli italiani indigenti e che si trovano in difficoltà economica. Prima ancora di darvi tutte le informazioni utili circa come richiedere la Social Card disoccupati 2018, il suo importo, ecc. è bene specificare che dal 1° dicembre 2017 sono cambiate un po’ di cose in merito, a partire già da nome: quella che si chiamava Social Card disoccupati 2018 diventa la Carta REI 2018, ovvero la carta per il reddito di inclusione. Ma facciamo maggiore chiarezza.

    Cos’è la Social Card disoccupati 2018

    La Social Card disoccupati 2018 è un sussidio statale che viene destinato a coloro che hanno specifici requisiti familiari ed economici, così come stabilito dal Dll contro la povertà. A seconda del numero di componenti e dal reddito percepito dall’intero nucleo familiare, l’importo della Social Card disoccupati 2018 può andare da un minimo di 187 euro fino ad un massimo di 539 euro al mese.

    Chi ha fatto domanda in passato per la Social Card disoccupati 2018, continuerà ad avere il bonus fino alla scadenza. Per coloro, invece, che ancora non ne hanno fatto domanda, è bene sapere che la Social Card disoccupati 2018 è stata sostituita dalla Carta REI 2018: il sussidio non cambia di fatto, muta solo la denominazione e la modulistica.

    Requisiti per la Social Card disoccupati 2018

    Per richiedere la Social Card disoccupati 2018, occorrono dei requisiti specifici, di ordine sia familiare, che economico, che dovranno essere dimostrabili ed inconfutabili. E’ bene sapere, però, che dal 1° luglio 2018 decadranno i requisiti familiari per richiedere la Social Card disoccupati 2018, ma rimarranno solo quelli economici.

    Requisiti familiari Social Card disoccupati 2018

    I requisiti familiari da avere per poter richiedere al Social Card disoccupati 2018 sono:

    • la presenza di figli minorenni all’interno del nucleo familiare
    • la presenza di figli con disabilità, anche se maggiorenni
    • la presenza di una donna in stato di gravidanza
    • la presenza di uno o più componenti disoccupati che abbiano compiuto 55 anni

    Requisiti economici Social Card disoccupati 2018

    I requisiti economici per poter richiedere la Social Card disoccupati 2018 sono:

    • ISEE pari o inferiore a 6mila euro
    • ISRE, al netto delle maggiorazioni, pari o inferiore a 3mila euro
    • patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, pari o inferiore a 20mila euro
    • patrimonio mobiliare pari o inferiore a: 6mila euro per le famiglie con 1 componente; 8mila euro famiglie con 2 componenti; 10mila euro per i nuclei con 3 o più componenti
    • non essere proprietari di un veicolo immatricolato 12 mesi prima della richiesta della Card
    • non essere proprietari di un’auto superiore ai 1.300 cc, né di una moto superiore ai 250 cc immatricolate nei 24 mesi precedenti la richiesta della Card

    Moduli per richiedere la Social Card disoccupati 2018

    La Social Card disoccupati 2018, ovvero la Carta REI 2018 può essere richiesta compilando l’apposita modulistica disponibile presso lo sportello competente del proprio Comune di residenza, presso il CAF o il Patronato di riferimento. E’ altresì possibile scaricare la modulistica dal sito dell’INPS e da quello del MEF.

    La presentazione della domanda per la Social Card disoccupati 2018 può avvenire in qualunque momento a partire dallo scorso 1° dicembre 2017. Tutta la modulistica debitamente compilata deve essere consegnata allo sportello predisposto del proprio Comune di appartenenza. Una volta approvata, la Carta REI 2018 dà diritto ad un assegno mensile per 18 mesi rinnovabili.