Speciale Natale

Rimborso Steam, la guida per ottenere i soldi dopo un acquisto sbagliato

Rimborso Steam, la guida per ottenere i soldi dopo un acquisto sbagliato
da in Soldi e Carriera
Ultimo aggiornamento:
    Rimborso Steam, la guida per ottenere i soldi dopo un acquisto sbagliato

    Hai comprato un gioco su Steam e ti sei accorto che non ti piace? Te ne hanno regalati due identici per il compleanno? Il tuo hardware non è all’altezza? Niente paura: puoi avere il rimborso da Steam. Basta seguire la guida per ottenere i soldi dopo un acquisto sbagliato. Ma solo se hai rispettato alcune condizioni, per esempio, se hai comprato il gioco direttamente da Steam, se ci hai giocato meno di due ore e se non hai superato le due settimane dall’acquisto.

    La piattaforma videoludica Steam offre la possibilità di giocare online, entrare in una comunità di gamers con cui interagire e chattare, vedere trailer di titoli in uscita e persino creare contenuti scambiabili. Oltre, naturalmente, a quella di acquistare giochi, software e hardware.
    Per i rimborsi, Steam ha una politica molto flessibile: puoi chiederne uno quasi per ogni tipo di acquisto e per qualsiasi motivo. Primo fra tutti, ovviamente, un acquisto sbagliato.
    Basta inviare una richiesta tramite help.steampowered.com.

    Se non sono trascorsi più di 14 giorni dall’acquisto e se hai usato il gioco per meno di due ore, la società che fa capo a Steam, la Valve, ti rimborserà indipendentemente dal motivo, similmente a quanto fa un altro colosso dell’online: App Store.

    Una volta approvato dalla Valve, il rimborso arriverà entro una settimana sul portafoglio Steam oppure sul mezzo utilizzato per effettuare il pagamento (PayPal, Visa, MasterCard, American Express, JCB). In Italia non sono permessi rimborsi attraverso: PaySafeCard, Skrill e Bitcoin. Nel caso in cui l’acquisto sbagliato sia un prodotto hardware, il rimborso può essere richiesto entro 30 giorni dalla consegna. L’oggetto dovrà essere restituito a Steam entro quattordici giorni dalla richiesta, con un’apposita etichetta di reso (fornita dalla società).
    Ovviamente, Valve non fornisce rimborsi per acquisti fatti fuori da Steam (come CD Key o credito del Portafoglio di Steam acquistato da terzi).
    Alcuni articoli non sono proprio rimborsabili, per esempio i contenuti video come film, cortometraggi, serie, episodi e tutorial, tranne nel caso in cui siano inseriti in un pacchetto con altri contenuti rimborsabili.

    Bisogna inoltre tenere conto che la politica di Steam sui rimborsi è pensata per minimizzare i rischi degli acquisti sulla piattaforma, quindi in caso di abuso del sistema la società si riserva il diritto di bloccare sia quelli in corso che – eventualmente – quelli futuri. C’è di buono che chiedere il rimborso per un gioco acquistato prima dei saldi e riacquistarlo al prezzo scontato non è considerato abuso.

    479

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Soldi e Carriera

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI