Prezzo sigarette: aumenterà solo il tabacco trinciato

Prezzo sigarette: aumenterà solo il tabacco trinciato
http://www.qnm.it/wp-content/uploads/2011/12/sigarette.jpg

sigarette

Momenti di incertezza per i fumatori accaniti. Il passaggio in Parlamento della manovra Monti ha portato ad alcune modifiche anche sostanziali del testo originario, ma quasi mai queste modifiche si sono trasformate in un risparmio per i consumatori. Il dubbio più forte riguardava una misura approvata in commissione bilancio che riguardava il tabacco.

L’emendamento in questione che aveva fatto in un primo tempo pensare che ci si potesse trovare di fronte ad un aumento delle sigarette già confezionate, e in effetti sembrava strano che la ricerca di soldi veloci e facili non si fosse rivolta anche verso uno dei vizi più amati dagli italiani. Ora però arriva un chiarimento in merito da parte del sottosegretario all’Economia Gianfranco Polillo.

Non ci saranno aumenti per le sigarette già confezionate, perché l’aumento riguarderà soltanto il tabacco trinciato, e quindi andrà a colpire solo coloro che fumano la pipa o che si confezionano le sigarette da soli. Tutti quelli che invece spendono i loro soldi in pacchetti di sigarette già pronte possono tirare un sospiro di sollievo. Per il momento.

Ricordiamo che l’emendamento che riguarda il tabacco è stato realizzato per compensare l’attenuazione della tassa sulle auto e le barche di lusso. In pratica per non perdere gli introiti che sarebbero stati garantiti dalla tassa come pensata nel testo originario, verranno aggiornati i prezzi del tabacco trinciato, ovviamente con un aumento. Una notizia che farà la felicità di quanti posseggono yacht e auto di lusso, ma che colpirà i fumatori più alternativi.

La decisione è stata presa in base alla cosiddetta “clausola di copertura“, che prevede che l’Amministrazione autonoma dei Monopoli emani un decreto per rideterminare l’aliquota delle accise del tabacco da fumo, per compensare il mancato gettito della tassa sul lusso. Messa così, è comprensibile come ci sia stato subito il panico tra i fumatori, da sempre bersaglio preferito quando si tratta di fare cassa.

Polillo però è intervenuto per fare chiarezza: “Abbiamo aumentato le accise sul tabacco trinciato, per intenderci quello che si vende nelle buste e che serve per confezionare manualmente le sigarette. L’importo dell’aumento ancora non c’è: lo sta definendo la Ragioneria dello Stato”. Per il momento quindi ancora non è stata comunicata l’entità di questo aumento, ma in fin dei conti dobbiamo ancora una volta segnalare come tabacco e benzina continuino ad essere i due ambiti in cui i governi preferiscono agire per trovare liquidità nel breve termine.

Foto da Justin Shearer

Segui QNM

445

Pubblicato da Mario Bello il 15/12/2011 in: Fisco e Tasse, Soldi e Carriera

Leggi di più : accise, sigarette

COMMENTI ()
Sondaggio della settimana

Come vendicarsi di una ex?

Vota
Loading ... Loading ...

© 2008-2014 QNM, tutti i diritti riservati - Trilud S.p.A. - P.iva: 13300290155. Privacy

|Redazione

| Contattaci

| Pubblicità su QNM

| Google+

rss

QNM, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08