Speciale Natale

Le carriere più incredibili del mondo che nessuno si aspetta

Le carriere più incredibili del mondo che nessuno si aspetta
da in Soldi e Carriera
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 28/10/2015 17:48

    Foto inedite di Ingvar Kamprad fondatore dell'Ikea

    Talvolta le carriere più incredibili del mondo di uomini e donne importanti della politica, della finanza, dello sport o dello spettacolo, si sviluppano in maniera davvero straordinaria. Come sappiamo bene, alla base di ogni successo c’è sempre una forte e consapevole volontà di riuscire a raggiungere i propri obiettivi. Per questo leggere le storie di uomini di successo può aiutare tutti a cercare in se stessi la forza di provare a realizzare i propri sogni. E ricordate che il fattore personalità è fondamentale! Di seguito abbiamo raccolto delle storie straordinarie di uomini con le loro carriere davvero incredibili.

    Ingvar Kamprad

    Ingvar Kamprad è il fondatore del colosso IKEA, ma il suo business cominciò vendendo fiammiferi sfusi nel suo quartiere, che comprava in pacchi confezione famiglia a Stoccolma. Poi per aumentare il guadagno passò a vendere pesci, cartoline di natale, fiori e penne. I genitori gli diedero un premio in denaro per il suo diploma e a 17 anni lo investì fondando l’IKEA.

    Howard Schultz

    Howard Schultz, ex amministratore delegato di Starbucks è diventato manager della nota catena di caffetterie nel 1987, ma la sua infanzia l’ha trascorsa in un quartiere popolare, in case poste lungo i binari della ferrovia. Il suo talento nell’osservare le cose è stata la chiave del suo successo. L’idea di come sviluppare i punti di vendita Starbucks gli venne durante un viaggio a Milano in cui scoprì la tradizione italiana del bar come punto di incontro.

    Oprah Winfrey

    Oprah Winfrey è una delle vip più note dello show-business che si è fatta da sola, ma la sua infanzia è stata povera, nel Mississippi. Ha investito tutto nello studio, riuscendo a ottenere una borsa di studio. In quegli anni si avvicinò al mondo della televisione e a soli 19 anni divenne la prima corrispondente televisiva afroamericana dello Stato. La sua verve, la sua capacità di essere vicina alla gente comune, la rese immediatamente una star.

    CHRIS GARDNER

    Chris Gardner, amministratore delegato della società di investimento Gardner Rich & Co, ha dovuto lavorare duro per ottenere risultati in carriera. Grazie alla sua tenacia, da stagista non retribuito presso Dean Witter Reynolds è riuscito a passare a impiegato full time fino a diventare un multimilionario a San Francisco.

    Jan Koum

    Jan Koum ha venduto la sua WhatsApp a Facebook per 19 miliardi di dollari ma lui, americano figlio di immigrati ucraini, da bambino, mangiava solo grazie ai buoni pasto offerti dallo Stato. Il successo per lui e per il socio Brian Acton avvenne nel 2009 dopo la presentazione del’app che poi ha spopolato nel mondo.

    Micky Jagtiani

    Micky Jagtiani è a capo di Landmark, considerata la più grande catena di giocattoli nei paesi arabi, e vende fino nei paesi asiatici. Lui però per pagare le bollette cominciò a lavorare come tassista e uomo delle pulizie negli alberghi. A 21 anni e solo, con 6.000 dollari dei risparmi, iniziò a vendere giocattoli per bambini fino a fondare un impero.

    908

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI