Lavori che fanno viaggiare: quali sono e come trovarli

Fare dei lavori che fanno viaggiare: è il sogno di tanti. Invece di restare chiusi in un ufficio dal lunedì al venerdì, da quando sorge a quando tramonta il sole. Questi lavori esistono, ecco quali sono e come trovarli, alcuni vi faranno viaggiare davvero sempre

da , il

    Lavori che fanno viaggiare: quali sono e come trovarli

    Chi non vorrebbe fare uno di quei lavori che fanno viaggiare? Il sogno di molti è girare il mondo venendo pagati per questo. Ma quali sono e come trovarli questi lavori così appetiti? Solitamente si tende a vedere il viaggio come uno stacco dal mondo di lavoro, come una vacanza: e se invece si potesse lavorare, ma essere in vacanza nello stesso momento? Semplicemente perché si vedono sempre posti nuovi, si gira, si fa il turista nelle ore libere dal lavoro. Niente male, vero? Che sia lavorare viaggiando in Italia o all’estero, vale la pena scoprire dove cercare le offerte di lavoro.

    Archeologo

    Una laurea che permette di viaggiare è quella di archeologo. Si tratta naturalmente di un lavoro molto affascinante perché si scoprono cose di un passato lontanissimo e, nello stesso tempo, si lavora quasi sempre in posti molto belli. E’ una carriera fatta di lunghi viaggi, con progetti sul campo, e sempre nuove scoperte su come viveva l’umanità secoli o millenni fa. Le offerte di lavoro vengono solitamente pubblicate con bandi del ministero dei Beni Culturali o delle Sovrintendenze comunali.

    Reclutatore atletico

    Il reclutatore atletico ti permette di viaggiare nel mondo, seguendo lo sport pur non praticandone uno o non essendo comunque un campione. Il reclutatore atletico, infatti, viaggia tra scuole ed eventi sportivi alla ricerca di nuovi talenti, di qualsiasi disciplina. Dove trovare i posti disponibili? A volte sono le stesse Società sportive che pubblicano sui loro siti le richieste. Un’occhiata non può che essere obbligata se vi piace questo lavoro.

    Assistente di volo

    Voli gratis, ti godi spettacoli meravigliosi da un capo all’altro del mondo. E’ l’assistente di volo. Certo, non è facile e devi essere pronto/a a ritmi irregolari e a una vita senza un vero e proprio porto sicuro. Ma vedrai centinaia di città in tutto il pianeta. E questo è anche uno di quei lavori che permettono di guadagnare molto. E’ necessario il diploma di istruzione secondaria superiore, ottima conoscenza dell’inglese e di un’altra lingua straniera, buone capacità di nuoto, assenza di tatuaggi e piercing visibili. Ci si può candidare sui siti delle compagnie aree e vivere con un ottimo stipendio.

    Lavoro su nave da crociera

    Un po’ come per l’assistente di volo, anche chi lavora su una nave da crociera gira il mondo, ma lo vede dal mare e non dal cielo. E’ il lavoro ideale per chi vuole allontanarsi dalla città e vivere in una sorta di microcosmo unico. Si diventa una famiglia con gli altri membri dell’equipaggio, si partecipa spesso a feste e si sta in allegria. Naturalmente, è bene saper nuotare e non avere il mal di mare.

    Lavoro da diplomatico

    Chi decide di intraprendere la carriera da diplomatico lavora presso le ambasciate, i consolati o le Alte Commissioni in tutto il mondo. Spesso si sta un numero di anni in una città per poi trasferirsi da un’altra parte. Non è una carriera facile, bisogna avere la laurea in Giurisprudenza, Scienze Politiche o Economia e Commercio. Si è dipendenti e rappresentanti dello Stato per cui si va a fare il diplomatico.

    Fotografo di viaggio

    Il lavoro di fotografo di viaggio è un altro mestiere che permette di girare tutto il mondo. Bisogna però sapere che all’inizio rende poco economicamente ed è molto stancante. Prima di fare un reportage, ci si deve documentare sul posto in cui si va e crearsi dei contatti. Prima di partire, inoltre, devi già sapere chi sarà il tuo acquirente e, alla fine del lavoro, proporgli ciò che hai fotografato.

    Ispettore d’hotel

    Ispettore d’hotel: che cos’è? E’ un lavoro che esiste veramente. Si tratta di dormire in hotel di lusso per controllarne la qualità. E’ un impiego a tutti gli effetti, con indubbi vantaggi però rispetto ad altri. Si tratta di figure altamente professionali che devono fingersi ospiti per capire se tutto funziona in modo regolare. Per diventare ispettore d’hotel è necessario un corso di formazione. Si può essere dipendenti dell’azienda stessa o lavorare per società indipendenti che offrono questo tipo di consulenze.

    Scrittore di viaggi

    Sono molto diffusi ormai gli scrittori di viaggi, i travel blogger per dirla con due termini d’attualità. Un po’ di creatività e originalità serve a creare un vero e proprio lavoro. Solitamente, i travel blogger diventano anche influencer, molto seguiti da chi deve organizzare un viaggio e legge le indicazioni che compaiono sul blog di chi lo fa per mestiere.