Carta Barclays: Barclaycard senza conto corrente

Carta Barclays: Barclaycard senza conto corrente
da in Soldi e Carriera
    Carta Barclays: Barclaycard senza conto corrente

    Anche da noi le carte stanno soppiantando lentamente i contanti nell’uso quotidiano, ed il trend è in costante crescita. Che si tratti di una carta di debito o una carta di credito, anche gli italiani hanno compreso gli effettivi vantaggi dell’avere i propri risparmi a portata di mano senza per forza dover riempire le tasche di monetine.

    Certo, l’utilizzo indiscriminato delle carte in altri Paesi (Stati Uniti in testa) ha dimostrato che oltre ai vantaggi ci sono anche dei rischi reali (come perdere del tutto di vista la situazione del proprio conto), ma questo ha favorito il proliferare delle carte (di credito o debito) non legate ad un conto, che offrono proprio la garanzia di un controllo maggiore sulle spese e sul contante disponibile.

    Tra tutti, non si può non citare la Barclays, una delle banche britanniche più note, che presenta davvero un’ampia gamma di Barclays Card (o Barclaycard) in grado di soddisfare le esigenze di ogni tipologia di utente. Andiamo quindi a vedere quali sono le offerte Barclays per quanto riguarda le carte senza conto corrente associato.

    Per quanto riguarda le carte che non prevedono l’apertura di un conto corrente, le offerte da tenere d’occhio sono due: Barclaycard Classic e Barclaycard Gold.

    1) Barclaycard Classic: si tratta di una carta a zero canone annuo, gratuita per sempre. E’ possibile prelevare contante in tutto il mondo ovunque sia esposto il marchio VISA, fino ad un massimo di 250 € al giorno in Italia e all’estero. Sostituzione e remissione sono gratuite, e anche per quanto riguarda le commissioni, prevede zero commissioni su rifornimento carburante e pedaggi autostradali.

    La sicurezza è sempre garantita, infatti è prevista la garanzia antifrode su tutte le transazioni per qualsiasi ammontare senza l’applicazione di franchigia, oltre ad un’assistenza 24 ore su 24 in caso di furto e smarrimento della carta di credito.

    Inoltre c’è il rimborso del denaro contante appena ritirato presso gli Sportelli Automatici (Bancomat) in caso di rapina nelle 2 ore successive al prelevamento. Infine è prevista la garanzia di flessibilità per il rimborso del debito residuo attraverso l’opzione revolving. Ogni mese è possibile decidere quanto rimborsare: tutto il saldo o una parte, a partire da un minimo del 3% (o 7,50 €).

    2) Barclaycard Gold: questa opzione prevede funzionalità più avanzate rispetto alla Classic, ma sempre senza l’apertura di un conto. Prevede le stesse commissioni gratuite e garanzie della Classic, ma aggiunge alcune importanti differenze. Il canone annuale è gratuito solo in caso di utilizzo della carta per almeno 2000 € in un anno.

    Per quanto riguarda le garanzie, inoltre, prevede il rimborso in caso di furto, perdita e danni accidentali sui beni acquistati con Barclaycard Gold per un valore tra i 75 € e i 2.000 €, oltre al rimborso della differenza del costo di un bene acquistato con Barclaycard Gold nel caso in cui si riscontri il medesimo bene ad un prezzo inferiore, entro 60 giorni dall’acquisto. Anche in questo caso è possibile prelevare contante in tutto il mondo ovunque sia esposto il marchio VISA, fino ad un massimo di 250 € al giorno in Italia e all’estero.

    516

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Soldi e Carriera
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI