Canone Rai 2012, costo e scadenza

Canone Rai 2012, costo e scadenza
http://www.qnm.it/wp-content/uploads/2011/12/cavallo-Rai.jpg

cavallo Rai

Quando si arriva a fine anno, torna puntuale insieme all’influenza anche l’appuntamento con il canone Rai, la famigerata tassa nazionale sulla televisione di Stato. Negli anni scorsi c’è stata una progressione costante nel prezzo da pagare, ma quest’anno per fortuna almeno non assistiamo ad alcun aumento.

Il canone Rai 2012 sarà quindi identico al 2011, ovvero 110,50 euro, questo a meno che non vi decidiate a pagarlo troppo tardi accumulando more e sovrattasse. Sarà forse a causa della dilagante crisi economica, ma almeno da questo punto di vista chi di dovere ha pensato bene di non attirare ulteriore odio su questo balzello.

Per chi ancora non lo sapesse, infatti, il canone della televisione di Stato rappresenta per gli italiani il più odioso tra gli appuntamenti fiscali, considerato come il classico “mettere le mani nelle tasche dei cittadini” che allo stato attuale delle cose non comporta nessun vantaggio effettivo per il cittadino.

In un recente sondaggio realizzato dall’Ifel, il centro studio dell’Anci, l’associazione dei Comuni, in collaborazione con la Swg, quasi la metà degli italiani hanno indicato nel canone la tassa più odiosa e inutile che siamo costretti a pagare: il 45,5% delle 8 mila persone scelte come campione. Introdotto nel 1938, il canone si basa sul possedimento di un televisore e non sul suo reale utilizzo.

Non basta quindi dire che non si guarda mai la televisione di Stato per evitarsi questo esborso, visto che l’unico modo per evitare di pagarlo è avere più di 75 anni (e non convivere con una persona più giovane) oppure avere un reddito inferiore a 6713,98 euro all’anno. Solo in questo caso si potrà presentare apposita domanda all’agenzia delle entrate tramite modulo reperibile sul loro sito o presso i loro uffici.

Ricordiamo infine la scadenza: il canone Rai dovrà essere pagato entro il 31 gennaio 2012, data da non superare per evitare le sanzioni e la relativa mora. Si potrà inoltre decidere di pagare in due rate, una a gennaio e una a luglio o in tre rate. In ogni caso bisogna pagarlo, facciamocene una ragione.

Foto da GhostSwann

Segui QNM

387

Pubblicato da Mario Bello il 09/12/2011 in: Fisco e Tasse, Soldi e Carriera

Leggi di più : canone Rai

COMMENTI ()
Sondaggio della settimana

Come vendicarsi di una ex?

Vota
Loading ... Loading ...

© 2008-2014 QNM, tutti i diritti riservati - Trilud S.p.A. - P.iva: 13300290155. Privacy

|Redazione

| Contattaci

| Pubblicità su QNM

| Google+

rss

QNM, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08