NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Bagagli smarriti: come chiedere il risarcimento

Bagagli smarriti: come chiedere il risarcimento
    Bagagli smarriti: come chiedere il risarcimento

    Il momento più tragico di una vacanza è sempre il rientro, che avvenga in aereo, treno o con qualsiasi altro mezzo, soprattutto quando allo stress da fine ferie si aggiunge il problema del bagaglio smarrito con tutti i nostri vestiti e souvenir. Chi dovesse essere vittima di questo mal servizio non deve però scoraggiarsi, perché è sempre previsto un rimborso.

    La cosa migliore sarebbe sempre ritrovare il bagaglio e riportare a casa le proprie cose, ma a volte può capitare che la valigia abbia preso una coincidenza diversa dalla vostra, e ritrovarla non sempre è semplice. Questo senza contare che anche quando viene ritrovata, spesso i tempi di restituzione sono a dir poco biblici.

    Risarcimento viaggio in aereo:
    Partiamo dal caso abbiate viaggiato in aereo, che poi rappresenta il caso più comune di smarrimento bagagli: se non vedete comparire la vostra valigia sul nastro trasportatore, la prima cosa è non farsi prendere dal panico e rivolgersi all’Ufficio oggetti smarriti, contrassegnato dall’indicazione Lost and found.

    Ovviamente dovrete presentarvi muniti di biglietto aereo e scontrino bagagli. All’ufficio vi faranno compilare l’apposito modulo PIR (Property Irregurarity Report), un documento importante da compilare descrivendo con la maggior precisione possibile le vostre valigie. Trascorse le prime 24 ore, se il bagaglio non è stato ancora rintracciato e non siete residenti in quel luogo, le principali compagnie vi daranno subito una certa cifra per le piccole spese urgenti.

    Tenete presente che di norma l’80% dei bagagli smarriti viene ritrovato entro 24 ore mentre il restante 20% entro 3 giorni. Il che significa che se il vostro bagaglio va definitivamente smarrito siete stati proprio sfortunati, ma anche qui non dovete farvi prendere dallo sconforto perché si ha diritto a un risarcimento massimo di 1.167 euro circa per voli assicurati da compagnie UE in tutto il mondo.

    Tutte le compagnie aeree che invece non aderiscono alla Convenzione di Montreal del 1999 prevedono invece un risarcimento fino a 20 euro per kg per arrivare fino a un massimo di 388 euro solo nel caso in cui il danno sia imputabile alla Compagnia aerea (sia in caso di smarrimento che di danneggiamento). La richiesta di risarcimento va inviata alla Compagnia entro 7 giorni in caso di danneggiamento del bagaglio ed entro 21 giorni per ritardata consegna, pena la decadenza della richiesta.

    A questo ovviamente si aggiunge l’eventuale polizza assicurativa stipulata dal viaggiatore contro il furto e la perdita dei bagagli, che permetterà di avere eventuali indennizzi superiori a quelli offerti dalle compagnie.

    Risarcimento viaggio in treno:
    Anche il viaggio in treno prevede un rimborso, ma solo nel caso di furto della valigia.

    Il rimborso è disponibile solo per i furti avvenuti su Eurostar, vagoni letto e cuccette, Intercity su vetture con corridoio centrale, e auto al seguito. In caso di furto bisogna presentare denuncia alla Polizia entro le 24 ore, e si ha diritto a un rimborso fino a 258,23 euro a collo. Per tutti gli altri treni il rimborso è possibile solo in caso di incidente di esercizio (ovvero scontro o deragliamento).

    Risarcimento viaggio in nave/traghetto:
    Infine, diamo uno sguardo anche alla procedura per navi e traghetti. Dal sito di Federconsumatori si apprende che i bagagli registrati e smarriti durante un viaggio nazionale prevedono un risarcimento massimo di 6 euro per kg (se non assicurati) mentre quelli non registrati non hanno diritto ad alcun risarcimento a meno che non si riesca a dimostrare che la perdita è imputabile alla compagnia. Se la perdita del bagaglio è imputabile alla compagnia, nei viaggi internazionali è previsto un risarcimento massimo di 25.000 euro circa.

    Foto da ToastyKen

    631

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Consigli soldi e carrieraSoldi e Carriera
    PIÙ POPOLARI