Ambiente di lavoro stimolante: 6 regole da seguire

Cosa fare per creare un ambiente di lavoro stimolante. Ecco 6 regole da seguire affinché i collaboratori e i dipendenti siano portati a lavorare con il sorriso e quindi a produrre anche di più. Fare squadra, veder riconosciuti i propri meriti, avere un po' di libertà

da , il

    Ufficio

    Un ambiente di lavoro stimolante è sicuramente il posto migliore dove lavorare per aumentare la produttività.Le aziende sono ormai arrivate alla conclusione che si lavora meglio in un ambiente sereno e disteso e tante sono quelle che si prodigano per rendere le ore all’interno di un ufficio meno faticose. Basta seguire sei regole per far sì che i dipendenti riescano a sorridere anche davanti a compiti gravosi e, alla fine, rendano meglio e di più. Non è solo welfare, insomma, ma molto dipende proprio da questo termine anglosassone che sta per benessere.

    Cura dello spazio

    Cura spazio

    Il primo passo per il datore di lavoro è curare lo spazio. Come? Arredando la sede dell’azienda perché gli spazi risultino piacevoli e confortevoli per tutti i collaboratori. Ci vuole organizzazione paritaria, ognuno si deve sentire a suo agio e deve poter svolgere la sua mansione lavorativa in modo comodo. La bellezza nella vita fa stare bene, fa lavorare di più, fa lavorare meglio. Rende i dipendenti maggiormente motivati.

    Saper valorizzare le persone

    Valorizzazione lavoro

    Se tu sai che un lavoro fatto bene sarà valorizzato, ti impegni maggiormente. Probabilmente, in questo modo, non ti verrà voglia di fare solo il compitino. Ecco allora che il capo deve saper valorizzare le qualità e i meriti di ognuno dei suoi collaboratori. I risultati raggiunti vanno citati, ma non per sedersi sugli allori, ma per sapere che ci si potrà ulteriormente arricchire professionalmente, ci saranno gli stimoli giusti per innovare e crescere. Attenzione: giusto dunque celebrare le vittorie, ma anche accettare le sconfitte per fare meglio la volta successiva. E concedere i giusti tempi per seguire corsi di formazione e di aggiornamento.

    Far rispettare le regole usando il dialogo

    Rispetto regole

    Condividere obiettivi e spazi non è semplice. Al lavoro si passa la maggior parte del tempo delle nostre giornate, dunque è necessario stabilire alcune regole che poi vanno fatte rispettare. Non con il bastone, ma possibilmente con la carota, ossia attraverso il dialogo costante. In questo modo, tutto il gruppo sarà coinvolto e collaborerà più facilmente, farà squadra. Sapendo che si viene trattati tutti nello stesso modo da chi comanda.

    Stabilire gli obiettivi

    Obiettivi lavoro

    Gli obiettivi da raggiungere quali sono? Vanno stabiliti. Quali sono i traguardi da raggiungere? Di quanto si alza l’asticella? Un leader è colui che sa dire in modo esplicito fin dove bisogna arrivare, fin dove ci si deve spingere. In questo modo, ognuno sarà in grado di svolgere il suo compito in funzione dell’obiettivo comune, secondo le sue capacità e le sue mansioni. Tutti utili, nessuno indispensabile insomma.

    Costruire una rete di fiducia

    Rete di fiducia

    Un capo deve sapersi meritare la fiducia dei suoi sottoposti. Non è, la fiducia, qualcosa che piove dal cielo. Ecco dunque che è buona cosa organizzare riunioni per confrontarsi su progetti e creare un buon flusso di informazioni. Non è facile questo ultimo punto e, infatti, molti capi decidono di affidarsi a formatori specializzati per creare una squadra forte e affiatata. Quando si raggiungerà un buon livello di dialogo da parte di tutti, molto sarà stato fatto.

    Permettere ai collaboratori di fare a modo loro

    Creatività lavoro

    Quest’ultima regola potrebbe fare a pugni con le altre, ma non è così. Si lavora comunque sotto il capo, ma ogni tanto questi deve lasciare libertà ai collaboratori di fare a modo loro per poter essere ritenuti responsabili del proprio operato. Del resto, Machiavelli direbbe che non conta come si arriva, ma che si arrivi al risultato. E lasciare le persone libere di creare le rende anche più orgogliose di ciò che fanno. Dunque, è preziosa anche questa regola per creare un ambiente di lavoro stimolante.