NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

10 migliori aziende dove lavorare secondo Fortune

10 migliori aziende dove lavorare secondo Fortune
da in Lavoro, Soldi e Carriera
Ultimo aggiornamento:

    Come ogni anno, il prestigioso magazine Fortune ha stilato anche per il 2011 la classifica delle migliori 100 aziende dove lavorare. Una fotografia del panorama lavorativo negli Stati Uniti (ma non solo, visto che molte sono multinazionali) e un utile compendio per quanti siano alla ricerca di un lavoro. Pronti a prendere appunti?

    La classifica si riferisce all’anno solare 2010, e prende in considerazione un ampio ventaglio di fattori, anche non strettamente legati all’ambiente di lavoro in senso stretto. L’azienda che è risultata l’eden per i lavoratori è la SAS, azienda che produce software per i sistemi operativi aziendali con sede a Cary nel North Carolina. SAS era prima anche nella scorsa release della classifica, e a leggere i commenti dei dipendenti e le motivazioni di Fortune è facile capire il perché.

    Citiamo solo alcuni dei benefit offerti ai propri dipendenti: una palestra di 20.000 metri quadrati, baby sitting nel periodo scolastico e campi estivi per i figli dei dipendenti, un salone di bellezza e persino il servizio di lavaggio per l’automobile. Questo senza contare che l’azienda è vicina al lavoratore in ogni momento della sua vita, come evidente dal racconto di Caroline Brickley, dipendente che è stata impegnata per lunghi mesi nella difficile adozione di un bambino russo. Un periodo in cui la SAS non ha mai messo in discussione il suo posto, e anzi le è sempre stata vicino per le pratiche burocratiche.

    Non si tratta solo di servizi aggiuntivi, comunque, perché il valore principale di un’azienda inclusa nella Top 100 di Fortune è soprattutto la considerazione del lavoratore, come dimostrato da Google, che si piazza al quarto posto, e che nell’anno appena concluso con i ricavi cresciuti di oltre il 20%, ha integrato il suo già ricco paniere di gratifiche dando ad ogni dipendente un aumento del 10%.

    Al secondo posto troviamo comunque la società di consulenza Boston Consulting Group che risulta quella che ha assunto il maggior numero di dipendenti nel 2010, e si è fatto anche apprezzare per le ottime retribuzioni e per l’impegno nel sociale, come gli aiuti forniti a Haiti dopo il terremoto nel gennaio 2010. Al terzo posto il gruppo di supermercati Wegmans Food Markets, che promuove la salute a 360° tra i propri dipendenti. Per esempio ha lanciato una sorta di gara che prevedeva consumo di frutta e verdura e attività fisica, offrendo al tempo stesso screening e vaccini gratuiti.

    La top 10 delle migliori aziende si completa con NetApp, azienda del data storage che offre anche cibo gratis per i suoi dipendenti in determinati giorni; Zappos.com, parte della famiglia di Amazon, che favorisce il divertimento e l’approccio bizzarro al lavoro; Camden Property Trust, che nonostante la crisi del settore non ha licenziato un dipendente; Nugget Market che gratifica i suoi lavoratori con bonus fino a 1.500 dollari al mese; Recreational Equipment che offre attrezzature sportive gratuite, borse di studio per corsi esterni e invoglia a partecipare a giornate all’aria aperta; DreamWorks Animation SKG, da dove sono arrivati film come Shrek, e dove la creatività e il divertimento sono la base del lavoro.

    Riassumendo, ecco le 10 migliori aziende dove lavorare secondo Forbes:
    1) SAS
    2) Boston Consulting Group
    3) Wegmans Food Markets
    4) Google
    5) NetApp
    6) Zappos.com
    7) Camden Property Trust
    8 ) Nugget Market
    9) Recreational Equipment
    10) DreamWorks Animation SKG

    569

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN LavoroSoldi e Carriera
    PIÙ POPOLARI