Strofinare il wasabi in testa come rimedio alle calvizie: la scoperta giapponese

Dal Giappone arriva una notizia dalla portata rivoluzionaria: strofinare il wasabi in testa come rimedio alle calvizie. La scoperta giapponese di un'azienda produttrice fa sorridere e discutere. Che sia l'ennesimo rimedio fai da te contro la perdita dei capelli?

da , il

    Strofinare il wasabi in testa come rimedio alle calvizie: la scoperta giapponese

    Aprite bene le orecchie: strofinare il wasabi sulla testa come rimedio alla calvizie. Può sembrare bizzarro ma è questa la scoperta giapponese che, scommettiamo, farà discutere e sorridere. A rivelarlo è un’azienda nipponica produttrice di wasabi e la notizia sta già facendo il giro del mondo. A quanto pare la famosa radice verde giapponese, dal gusto più che piccante, avrebbe effetti benefici nella stimolazione del bulbo pilifero. La scoperta ha un che di sensazionale se non fosse che il web è già pieno zeppo di fantomatici rimedi contro la calvizie, un problema assai diffuso specialmente tra la popolazione maschile. Se siete curiosi di scoprire di più, scoprite con noi in che modo il wasabi aiuta a combattere la calvizie.

    Chi almeno una volta ha mangiato sushi, sa di cosa stiamo parlando. Il wasabi o ravanello giapponese è una pianta tipica del Giappone dalla quale si ricava l’omonima pasta di colore verde (che alcuni erroneamente chiamano salsa), dal sapore a dir poco piccante, usata per accompagnare le pietanze a base di pesce crudo della cucina giapponese. Se al ristorante solo i più impavidi la usano (e con estrema parsimonia), chi è alla ricerca di rimedi contro la perdita dei capelli e le stempiature potrebbe iniziare a farne un uso più generoso. Secondo la Kinn, un’azienda produttrice giapponese, il wasabi è un alleato nella lotta alla calvizie. Sono già ben note le proprietà benefiche del wasabi: oltre ad essere ricco di vitamine e collagene, riduce anche il rischio di formazione di cellule tumorali. Da oggi, per la gioia di tanti, si scopre che il wasabi è utile contro la calvizie. La spiegazione dei ricercatori è la seguente: le foglie di wasabi contengono una sostanza chimica che, posta a contatto con il cuoio capelluto, stimola i follicoli piliferi aiutando a risvegliarne l’attività. Dunque, se siete in cerca di rimedi della nonna per combattere la perdita dei capelli, sappiate anche avete anche questa alternativa a disposizione: strofinare il wasabi sulla testa stimola la crescita dei capelli, con effetti (a quanto dicono) di gran lunga superiore ai medicinali contro la calvizie. La notizia su questo bizzarro rimedio sta già facendo il giro del mondo e noi non possiamo che aspettarci linee di shampoo al wasabi con annessi prodotti e trattamenti speciali.

    LEGGI ANCHE:

    COMBATTERE LA CALVIZIE CON CAPELLI NATI DA CELLULE STAMINALI

    8 RIMEDI NATURALI CONTRO LA PERDITA DEI CAPELLI NELL’UOMO