Squat con salto per gambe potenti e muscolose

Squat con salto per gambe potenti e muscolose
da in Allenamento, Muscoli, Workout
Ultimo aggiornamento:
    Squat con salto per gambe potenti e muscolose

    Allenare le gambe è essenziale per avere una corretta e proporzionale crescita muscolare del proprio corpo. Spesso trascurati, gli esercizi per la parte inferiore dovrebbero essere invece un punto fondamentale da seguire con particolare attenzione in palestra.

    A volte non è possibile allenarsi in centri sportivi o semplicemente si ha poco tempo. Allenarsi a casa o all’aperto diventa quindi più che un’economica opportunità, un “obbligo” per gli sportivi. Scopriamo un esercizio ideale per la crescita delle gambe: lo squat con salto, facile da eseguire ed estremamente efficace.


    Perchè eseguirlo?

    Essenzialmente questo esercizio è un movimento pliometrico molto efficace che permette di ottenere risultati simili agli squat standard (cioè con i pesi). Forse, anzi, con qualche effetto in più. Infatti lo squat con salto permette di rafforzare la forza delle proprie gambe, migliora la stabilità del core, la potenza, la coordinazione e l’equilibrio.

    Inoltre, dato questo esercizio aumenta il numero di unità motorie attivate, migliora anche le abilità nel salto e per gli esercizi con opposizione di resistenza per la parte inferiore del corpo.


    Obiettivi:

    Quadricipiti, glutei, posteriori delle cosce e polpacci.


    Posizione iniziale e movimento:

    - State in posizione eretta con i piedi distanziati quanto le anche, le ginocchia leggermente piegate e le braccia ai lati del corpo. Poi ecco il movimento da eseguire: abbassatevi come negli squat normali, portando le braccia dietro al corpo.

    - Quando le cosce sono parallele al pavimento, rialzatevi esplosivamente, stendendo rapidamente le gambe, sollevando le braccia verso il soffitto e saltando più in alto che potete.

    - Atterrate poi dolcemente sugli avampiedi e, poi, riabbassatevi e passate alla ripetizione successiva.

    - Eseguite 15 ripetizioni per 5 serie dal sicuro risultato.


    Consiglio:

    Per ridurre il rischio di infortuni alle articolazioni, quando toccate terra tenete sempre le ginocchia morbide e cercate di piegarvi leggermente per assorbire meglio l’impatto del peso corporeo con i muscoli invece che con le articolazioni.

    Questo esercizio è l’ideale per una scheda full body: il tutto, senza ovviamente rischiare di infortunarsi.

    Tra squat, addominali e qualche esercizio per la parte alta avrete sicuramente un ottimo strumento di crescita e definizione muscolare, facile da eseguire e soprattutto economico.

    Foto da marcocrupi

    454

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AllenamentoMuscoliWorkout Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 15:47
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI