Speciale Natale

Sciatalgia: sintomi e rimedi

Sciatalgia: sintomi e rimedi
da in Disturbi, Workout
Ultimo aggiornamento:
    Sciatalgia: sintomi e rimedi

    La sciatalgia non può essere considerata una malattia, ma un segnale di un disturbo che interessa il nervo sciatico. Il tutto può essere ricondotto ad un dolore, che si prova lungo il percorso compiuto dal nervo sciatico, il quale dalla schiena si estende verso le gambe. I sintomi consistono in una sensazione dolorosa che può variare in termini di intensità. In sostanza, quindi, chi soffre di lombalgia o lombosciatalgia avverte un fastidioso mal di schiena, spesso persistente. I rimedi ci sono e sono rappresentati dai farmaci, ma anche dagli opportuni esercizi, da compiere nell’ambito di un programma di fisioterapia.

    I sintomi

    I sintomi della sciatalgia sono rappresentati soprattutto da una sensazione di dolore che interessa il nervo sciatico. La sensazione dolorosa può variare di intensità. Si può provare un dolore leggero oppure esso può diventare molto acuto, addirittura penetrante. Spesso il dolore arriva dopo che si è compiuto uno sforzo. In questi casi si hanno difficoltà di movimento, si indeboliscono i muscoli delle gambe e questo può portare anche a fenomeni di incontinenza. A volte i soggetti possono essere interessati da un’alterazione della sensibilità delle gambe o da un formicolio diffuso, come se ci fossero degli aghi che pungessero, oltre che un mal di schiena intenso.

    I rimedi

    I rimedi per la sciatalgia ci fanno comprendere come curarla. Di solito, almeno nella prima fase, si cerca di trovare sollievo nei farmaci che possono alleviare il quadro sintomatologico. Si tratta dell’uso di antinfiammatori o degli analgesici. Fra questi medicinali, ad esempio, sono molto usati l’ibuprofene e il paracetamolo. Tuttavia queste cure servono soltanto come soluzioni temporanee, perché, a lungo andare, il disturbo potrebbe ripresentarsi.

    Per questo motivo è molto importante cercare una terapia migliore. Quest’ultima si può mettere in pratica soltanto mediante adeguati esercizi fisici, programmati nell’ambito di un processo di fisioterapia.

    Ci si deve necessariamente affidare ad un esperto, che è l’unico che può consigliarci la ginnastica adatta, sia per rafforzare i muscoli della schiena che per fare in modo che essi diventino più flessibili. Ci sono poi delle strategie da usare nell’immediatezza del dolore, anche per ridurre l’infiammazione stessa. Per esempio, in questo senso sarebbe molto utile utilizzare la borsa del ghiaccio, tenendola per qualche minuto sulla parte del corpo dolorante. Il nostro medico ci può anche consigliare di effettuare esercizi in acqua o con la cyclette. Contro il mal di schiena potrebbe essere utile anche la pratica dello yoga. E’ opportuno fare opera di prevenzione, evitando il sovrappeso e i colpi di freddo, che possono scatenare una riacutizzazione del disturbo.

    546

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DisturbiWorkout

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI