Reflusso gastrico: 6 rimedi veloci per il primo soccorso

Reflusso gastrico: 6 rimedi veloci per il primo soccorso
da in Disturbi, Evergreen salute, Workout
Ultimo aggiornamento: Giovedì 22/12/2016 07:58

    reflusso gastrico rimedi veloci

    Reflusso gastrico? Scopriamo alcuni rimedi veloci per il primo soccorso, come intervenire direttamente, per eliminare quella sensazione di bruciore e tutti i sintomi tipici. Il reflusso gastrico, infatti, si può manifestare con un fastidio nella parte alta dell’addome, comprendendo un aumento della secrezione della saliva, dolore e a volte anche sensazione di nausea e vomito. Le cause vanno individuate nel reflusso di acidi in risalita dallo stomaco e in un processo digestivo lento e difficile, che vede il cibo sostare maggiormente nello stomaco. L’acidità dei succhi gastrici determina tutto il fastidio di un disturbo, che può essere trattato in modo molto pratico, utilizzando ingredienti facilmente reperibili.

    camomilla reflusso gastrico

    Bere camomilla, specialmente circa un’ora prima di andare a dormire, può aiutare a ridurre l’infiammazione dello stomaco e a bilanciare i livelli di acidità. Inoltre la camomilla allevia le tensioni, riducendo lo stress, che è una delle cause principali a cui va imputato il reflusso gastrico.

    liquirizia reflusso gastrico

    Un altro ottimo rimedio per eliminare subito il reflusso gastrico consiste nel consumo di liquirizia, che ha la proprietà di riuscire a proteggere il tratto digerente. Quando stiamo male, possiamo preparare un infuso a base di liquirizia secca. Beviamone una tazza dopo ogni pasto. Questo rimedio non va utilizzato da parte di chi soffre di ipertensione, perché la liquirizia potrebbe far aumentare la pressione del sangue.

    frutta reflusso gastrico

    Alcuni rimedi casalinghi per il bruciore di stomaco prevedono il consumo di alcuni tipi di frutta. In particolare possono essere utili le banane, da mangiare regolarmente, e le mele. Queste ultime sono ottime per la prevenzione del reflusso gastrico che si presenta soprattutto di notte. Mangiamo una mela circa due ore prima di andare a dormire.

    zenzero reflusso gastrico

    Lo zenzero è davvero ideale per trattare il reflusso, perché ha la capacità di rendere meno acido il nostro stomaco. La radice di zenzero, da consumare così com’è o sotto forma di , stimola gli enzimi digestivi. Inoltre questa radice contiene composti molto simili agli enzimi presenti nell’apparato digerente, utili per trattare disturbi mattutini come indigestione e nausea.

    mandorle reflusso gastrico

    Mangiare alcune mandorle dopo ogni pasto può essere veramente d’aiuto per eliminare l’eventuale reflusso gastrico. Basta mangiarne 3 o 4 dopo aver ingerito altri cibi.

    aceto di mele reflusso gastrico

    Prima di andare a letto e prima dei pasti, si può sciogliere un cucchiaio di aceto di mele in un bicchiere d’acqua e bere il tutto. La sua assunzione non dovrebbe superare le 2-3 volte al giorno, perché, se si eccede, si rischia di peggiorare la situazione.

    750

    PIÙ POPOLARI