Speciale Natale

Pressione alta: sintomi e rimedi

Pressione alta: sintomi e rimedi
da in Alimentazione, Disturbi, Workout
Ultimo aggiornamento:
    Pressione alta: sintomi e rimedi

    Pressione alta: quali sono i sintomi e i rimedi? L’ipertensione non deve essere sottovalutata, perché può portare a diverse complicazioni, che interessano anche il sistema cardiovascolare. Possibili conseguenze, se si soffre di pressione alta, possono essere l’insufficienza cardiaca, le coronopatie e l’insufficienza renale. Di solito la pressione tende ad aumentare con l’avanzare dell’età. Tuttavia uno stile di vita sano può influire su questo problema, prevenendo l’insorgenza dell’ipertensione. Normalmente si parla di pressione alta, quando i valori sono compresi tra 140 mmHg e 159 mmHg per la massima e tra 90 mmHg e 99 mmHg per la minima.

    I sintomi

    I sintomi della pressione alta sono facilmente riscontrabili, anche se può capitare che alcuni individui non manifestino nessun disturbo. Tuttavia alcuni problemi potrebbero insorgere, come, per esempio, il mal di testa, i giramenti di testa o il naso che sanguina. Bisogna controllare sempre i valori della pressione del sangue, perché spesso può capitare che le manifestazioni sintomatologiche arrivino a presentarsi soltanto quando l’ipertensione è giunta ad uno stadio avanzato, che può essere pericoloso anche per la vita. Valori troppo elevati di pressione possono portare a danni alle arterie, all’ostruzione o alla rottura di vasi sanguigni cerebrali, a disturbi cognitivi, al restringimento dei vasi sanguigni degli occhi e all’aneurisma.

    I rimedi

    I rimedi per la pressione alta non sono volti a curare in modo definitivo la patologia, però è possibile tenerla sotto controllo. Bisogna innanzitutto cambiare stile di vita, includendo anche l’alimentazione, consumando anche più cibi per combattere la pressione alta, soprattutto quelli ricchi di potassio, come le banane, le albicocche, il melone e il pompelmo.

    Proprio a questo riguardo è importante diminuire il consumo di sale. Via libera alle verdure, ai cereali integrali e ai derivati del latte soltanto se hanno un basso contenuto di grassi. E’ necessario fare attenzione alla quantità di sale nascosto negli alimenti conservati, come, per esempio, nei cibi in scatola o nei surgelati.

    E’ importante dedicarsi ad una maggiore attività fisica, anche per tenere il peso sotto controllo. Ad esempio, camminare abbassa la pressione alta. Non bisogna eccedere con l’alcool e occorre smettere di fumare, perché il tabacco danneggia le pareti dei vasi sanguigni, velocizzando il processo di indurimento delle arterie.

    Bisognerebbe contrastare lo stress ed eseguire, di tanto in tanto, delle visite mediche volte soprattutto alla misurazione della pressione. Ci sono anche dei farmaci appositi contro l’ipertensione. Di solito questi medicinali vanno assunti per molto tempo e in alcuni casi anche per tutta la vita.

    513

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneDisturbiWorkout

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI