Per eliminare il mal di testa meglio la birra del paracetamolo

Come fare per eliminare il mal di testa? La scienza dice “meglio la birra del paracetamolo”. Secondo un recente studio, l'amata bevanda possiede proprietà analgesiche e antidolorifiche. Bere 2 birre, dunque, aiuterebbe a lenire mal di testa e dolori. Scoprite in che modo.

da , il

    Per eliminare il mal di testa meglio la birra del paracetamolo

    Se a dirlo è la scienza, chi siamo noi per dire il contrario? Per eliminare il mal di testa meglio la birra del paracetamolo. Non che ci sia bisogno di trovare sempre un pretesto per concedersi un boccale di birra ogni tanto, ma se poi si scopre che, oltre ad essere buona, la birra ha proprietà analgesiche e antidolorifiche, rinunciare potrebbe diventare impossibile. Il tutto sempre con moderazione, s’intende. I risultati di un recente studio pubblicato su The Journal of Pain stanno facendo discutere il mondo. Ma vediamo perchè e in che modo la birra aiuta a far passare il mal di testa e a sopportare meglio il dolore.

    I risultati della ricerca sul potere antidolorifico della birra

    La notizia arriva direttamente dall’Università di Greenwich: dopo diversi studi, un gruppo di ricercatori è giunto alla conclusione che 2 birre hanno un effetto antidolorifico maggiore del paracetamolo nell’eliminare il mal di testa. In base a risultati della loro ricerca, gli stessi studiosi affermano “ …l’alcool è un analgesico efficace che fornisce riduzioni clinicamente significative nei punteggi di intensità del dolore. Questo potrebbe spiegare l’abuso di alcol in coloro che hanno un dolore persistente, nonostante le potenziali conseguenze per la salute a lungo termine“. Inoltre il Dottor. Trevor Thompson, uno dei membri del team di ricerca, ha affermato che “L’alcool può essere paragonato con farmaci oppiacei come la codeina e l’effetto è più potente del paracetamolo“. Nonostante gli esiti di questo studio, i ricercatori ci tengono comunque a precisare che in ogni caso non bisogna abusarne e che ciò non mette in discussione gli effetti negativi dell’alcool a lungo termine. (Leggi anche “I falsi miti sulla birra da sfatare subito“)

    Gli effetti analgesici della birra

    Ma quindi come mai la birra è meglio degli antidolorifici? L’esito degli studi dell’Università di Greenwich dimostrano che bere 2 birre aiuta a ridurre di un quarto il disagio fisico legato al mal di testa. Se il livello di alcool nel sangue viene innalzato allo 0,08% circa, la soglia del dolore aumenta . Ed è proprio questo a ridurre l’intensità del dolore percepito. Di conseguenza, seppure in quantità modeste, la birra ha effetti analagesici. Ciò che resta da chiarire è in che modo ciò avvenga: è ancora in dubbio se l’acool agisca sui recettori del cervello responsabili della sensazione del dolore o se semplicemente abbia un effetto distensivo, aiutando a rilassare e ad alleviare la tensione. Detto questo, che la birra sia un rimedio per il mal di testa o meno, concedersi una pinta in compagnia di tanto in tanto aiuta di certo l’umore. (Leggi anche: “Cos’è la birra cruda? Alla scoperta del gusto tradizionale“)