Omocisteina alta: cause, sintomi e rimedi

Omocisteina alta: cause, sintomi e rimedi
da in Disturbi, Workout
Ultimo aggiornamento:
    Omocisteina alta: cause, sintomi e rimedi

    L’omocisteina alta: un vero problema. Si manifesta quando i valori di questo aminoacido superano un certo livello. Di norma i valori che non devono essere superati sono pari a 13 micro moli per gli uomini, 10,1 per le donne e 11,3 per i bambini. Le cause sono differenti: si va da uno stile di vita non adeguato a determinate patologie, come, ad esempio, quelle che interessano il metabolismo. Il tutto si manifesta con sintomi tipici, come l’indurimento delle arterie o un’eccessiva coagulazione del sangue. I rimedi essenziali consistono nella cura della dieta e nell’assunzione di acido folico.

    Le cause

    Le cause dell’omocisteina alta vanno trovate soprattutto in uno stile di vita non adeguato. I valori di questo aminoacido possono aumentare, se si fuma, se si bevono troppi alcolici e se non ci si dedica con regolarità all’esercizio fisico. In particolare dovremmo stare attenti anche all’alimentazione, perché molte volte il disturbo è causato dal fatto che assumiamo troppe proteine, mentre limitiamo la quantità di frutta e verdura, specialmente quelle da mangiare crude.

    Alcune patologie specifiche possono influire. Fra queste possiamo ricordare il lupus eritematoso, che causa dolore al polso, l’ipertiroidismo, l’artrite reumatoide, che consiste nell’infiammazione di una o più articolazioni, la psoriasi, l’insufficienza renale. Altre volte il problema è determinato da alcune mutazioni genetiche, che fanno in modo che vengano a mancare alcuni enzimi importanti legati proprio alla produzione dell’aminoacido in questione.

    Bisogna, comunque, ricordare che anche alcuni fattori ambientali possono condurre verso lo sviluppo della malattia: l’inquinamento e l’eccessivo uso di alcuni farmaci, come quelli per abbassare il colesterolo o gli anticonvulsionanti, possono avere un ruolo principale.

    I sintomi

    I sintomi dell’omocisteina alta sono rappresentati soprattutto dall’indurimento delle arterie e dall’eccessiva coagulazione del sangue. Specialmente quest’ultima condizione si rivela piuttosto pericolosa, perché si può arrivare alla formazione di coaguli di sangue, che rendono più lenta la normale circolazione sanguigna. Come conseguenze si può incorrere anche nell’infarto o nell’ictus.

    Ecco perché è importante sottoporsi, specialmente se si è in gravidanza o se si usa la pillola anticoncezionale, ad un apposito esame, che ha come scopo la misurazione dei valori dell’omocisteina.

    Soltanto in questo modo si possono evitare inutili rischi.

    I rimedi

    I rimedi contro l’omocisteina alta comportano innanzi tutto una revisione dello stile di vita. Si dovrebbe cercare di smettere di fumare e di evitare gli alcolici. Molto importante è il dedicarsi all’attività fisica e poi è possibile anche rimediare al tutto, seguendo un’alimentazione corretta. All’interno di questa si deve dare largo spazio al consumo di frutta e verdura crude. In particolare si dovrebbero mangiare verdure a foglia verde e vegetali che sono ricchi di fibre, come, ad esempio, i legumi. Molto importante è cercare di ridurre i grassi di origine animale, ecco perché si dovrebbero evitare gli insaccati, il burro e i formaggi.

    Si può mangiare una grande quantità di pesce, mentre la carne va limitata o, al limite, è da preferire quella bianca. Il medico, eventualmente, può anche prescrivere il ricorso ad integratori di acido folico.

    650

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DisturbiWorkout Ultimo aggiornamento: Giovedì 17/03/2016 17:39
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI