Le nuove dipendenze dei giovani

Quali sono le nuove dipendenze dei giovani, dettate dagli sviluppi della nuova tecnologia, di internet e in particolare dei social network o dalla diffusione di nuove droghe.

da , il

    nuove dipendenze giovani

    Le nuove dipendenze dei giovani sono diverse. Gli esperti sottolineano che quelle psicologiche sono favorite dallo sviluppo dell’innovazione tecnologica e da un nuovo tipo di società, che spesso si dimostra in grado di generare stress e sensazioni negative di vuoto e di noia. A volte accade che ci sia la tendenza all’immediata gratificazione, cercando subito l’oggetto che risponda ad un bisogno. E’ il termine inglese addiction che molte volte viene utilizzato per definire questa nuova condizione, di cui sembrano più vittime proprio le generazioni degli ultimi anni. E non si tratta soltanto di abitudini e di tendenze psicologiche, perché a volte si incorre nella dipendenza da vere e proprie droghe.

    1. Dipendenza dal telefonino

    telefonino nuove dipendenze giovani

    Le ricerche suggeriscono che, fra le nuove dipendenze tecnologiche, spicca quella dal cellulare. Secondo un’indagine condotta dal Codacons, il 70% dei soggetti modifica il proprio comportamento quando è impossibile l’uso del telefonino. E’ un’abitudine quotidiana che spinge a isolarsi dal mondo esterno, passando molte ore con le applicazioni per smartphone o inviando a ripetizione sms. Si può correre il rischio di disimparare a trasmettere le emozioni. Quella del cellulare fa parte soprattutto delle nuove dipendenze in adolescenza.

    2. Dipendenza dai videogiochi

    videogiochi nuove dipendenze giovani

    Nella dipendenza dai videogiochi spesso il soggetto arriva perfino a scambiare la realtà virtuale del gioco con quella al di fuori di esso. Può accadere che si identifichi con il personaggio principale del videogioco e si può instaurare una specie di confusione. Intervengono meccanismi di fuga dalla vita quotidiana, nell’ambito di vere e proprie dipendenze comportamentali. Anche i videogiochi su internet possono innescare questo meccanismo o quelli presenti sui social network e in particolare su Facebook.

    3. Dipendenza dal gioco d’azzardo on line

    gioco azzardo nuove dipendenze giovani

    Spesso nella dipendenza dal gioco d’azzardo esercitata on line vengono fuori meccanismi di compulsione, con la possibilità di ottenere gratificazioni immediate. Si fanno sempre più strada su internet casinò virtuali e siti di giochi, che forniscono una sorta di “protezione”, rispettando la privacy. In questi casi la compulsione può essere protetta dall’anonimato.

    4. Dipendenza dalle relazioni virtuali

    relazioni virtuali nuove dipendenze giovani

    Prende sempre più piede il bisogno di instaurare relazioni sociali, di amicizia o di amore, con persone incontrate on line, soprattutto attraverso le chat, con a volte perdita di interesse nei confronti delle relazioni reali. Tutto questo a volte si traduce in cyber sesso, specialmente nelle chat erotiche o nei siti di annunci per incontrare partner impegnandosi a volte anche in relazioni amorose interattive on line. Si parla di dipendenza da sesso virtuale. Anche questa rientra nelle nuove dipendenze patologiche provocate dalle nuove tecnologie.

    5. Dipendenza dalle droghe

    droghe nuove dipendenze giovani

    A volte le nuove dipendenze dei giovani si traducono nell’uso di sostanze stupefacenti, come amfetamine, ecstasy o LSD. Queste nuove droghe sono disponibili sia in forma pura che in preparati. Esistono pure vari gruppi di nuove sostanze, tra le quali le più diffuse sono i cannabinoidi sintetici, le fenetilamine, la chetamina e i catinoni sintetici. La sostanza più diffusa in assoluto sembra essere la cannabis. Secondo i dati dello studio Espad (European School Survey Project on Alcohol and other Drugs), 3 studenti su 10 considerano la cannabis facilmente disponibile più di altre droghe.