Speciale Natale

La dieta del Tour de France: consumare 8000 calorie al giorno

La dieta del Tour de France: consumare 8000 calorie al giorno
da in Dieta, Workout
Ultimo aggiornamento:
    La dieta del Tour de France: consumare 8000 calorie al giorno

    La dieta del Tour de France si basa sul consumare 8000 calorie al giorno. Nella famosa gara ciclistica, infatti, è importante dare il meglio di se stessi. Per riuscire a sostenere lo sforzo, il ciclista ha bisogno di molti nutrienti. In fin dei conti sono anche molte le calorie che si bruciano, praticando uno sport a livello agonistico come quello basato sulla bicicletta. E’ necessario stimolare il proprio metabolismo ad assimilare i cibi, per poter rendere elevate prestazioni atletiche. Scopriamo insieme più nel dettaglio come e cosa mangiano i ciclisti per prepararsi al Tour de France.

    I consigli

    Gli esperti partono dal presupposto che, durante l’allenamento, è importante scoprire quanti carboidrati riesce a gestire il nostro corpo. Sono importanti, nell’allenamento per il ciclismo, tutti i segreti per aumentare la resistenza. Tuttavia, se si consumano troppi cibi in un’ora, si corre anche il rischio di vomitare. Durante la gara, i ciclisti assumono alimenti per circa 1500 calorie, che sono rese soprattutto dalle bevande sportive, da integratori e panini. Mancano all’appello, quindi, 6500 calorie.

    I nutrizionisti che si occupano della dieta giusta per il Tour de France cercano di colmare questo divario con una prima colazione abbondante, che possa essere fatta 3 o 4 ore prima di iniziare la competizione. In questo modo, prima della gara, ogni ciclista può consumare circa 1000 calorie e poi può integrarne altre 5500, con la cena e ricorrendo al consumo di vari snack.

    Per i ciclisti è importante, anche nei giorni precedenti, poter fare ricorso al glicogeno (una riserva energetica, un po’ come il “carburante” del nostro corpo).

    Proprio per questo c’è bisogno di un consumo di molti carboidrati. Questo non significa che si debba mangiare una quantità sproporzionata di pasta, ma ci sono alcuni alimenti molto ricchi di carboidrati, come, ad esempio, il miele. Proprio a questi cibi si può fare ricorso, per non abbuffarsi troppo e per poter contare, allo stesso tempo, sulle energie che occorrono.

    Il menu

    Vediamo adesso uno specifico menu per la dieta del Tour de France, che si basa sulla scelta di determinati cibi, adatti a fornire il carburante giusto per affrontare la competizione sportiva.

    Colazione (da effettuare 3-4 ore prima dell’inizio della gara): una ciotola di porridge, una banana e alcune noci, un grande piatto di pasta, un pezzo di torta, caffè e succo di frutta.

    Spuntino di metà mattina: una barretta di cereali e un succo di frutta.

    Durante una gara di 4 ore: 3 integratori alimentari, da scegliere fra i migliori per lo sport, uno snack, 2 panini e dalle 8 alle 12 bottiglie di bevande sportive.

    Dopo la gara: una bevanda di recupero, una ciotola di riso con prosciutto e parmigiano.

    Merenda: uno yogurt, un quarto di tazza di frutta secca, acqua.

    Cena: un piatto di risotto con petto di pollo, verdure, patate, un piatto di insalata, una tazza di macedonia di frutta.

    Spuntino post-cena: una banana e un pacchetto di crackers.

    573

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DietaWorkout

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI