La creatina per aumentare la massa muscolare: assunzione ed effetti

La creatina per aumentare la massa muscolare: assunzione ed effetti
da in Muscoli, Workout
    La creatina per aumentare la massa muscolare: assunzione ed effetti

    La creatina per aumentare la massa muscolare: quali le modalità di assunzione e gli effetti? La ricerca scientifica è ancora dubbiosa sulle conseguenze di questo aminoacido. Molti atleti lo prendono per aumentare la resistenza e per avere muscoli più sviluppati. Viene generalmente usato come integratore, ma abbiamo mai pensato che, consumando la creatina, possiamo buttare i nostri soldi? Vediamo di capirne di più.

    L’assunzione

    C’è chi sceglie di utilizzare la creatina in polvere. Si trova in commercio in un contenitore di plastica, con un misurino, per regolarne le dosi. Alcune forme di creatina sono pure, altre sono mescolate allo zucchero. Bisognerebbe evitare la forma liquida, perché essa inizia a degradarsi, quando viene mescolata con l’acqua. Di solito non è molto efficace. Gli esperti consigliano di iniziare con un alto dosaggio della sostanza, per poi diminuirne la quantità in maniera graduale, fino ad arrivare ad una dose di mantenimento.

    La dose in polvere, se non si segue una fase di carico, è di circa 5 grammi. Si deve utilizzare l’apposito misurino presente nella confezione o, altrimenti, si può ricorrere ad un cucchiaino colmo. La polvere va mescolata con circa un litro d’acqua (che corrisponde circa a 4 tazze). Il tutto va messo all’interno di una bottiglia con il tappo, da portare anche fuori casa. La creatina può essere mescolata anche con un succo di frutta o con un energy drink.

    Quando la si assume, è bene restare idratati, quindi è opportuno bere anche qualche bicchiere di acqua in più. Dopo averla assunta si può mangiare e bere tranquillamente. C’è una fase di carico, che corrisponde ai primi 5 giorni di assunzione, in cui si può arrivare anche a 20 grammi di creatina al giorno. La sostanza va comunque divisa, in modo che si possa assumere una dose a colazione, una a pranzo, una a cena e una prima di andare a dormire. In questo modo si contribuisce al pompaggio muscolare.

    I benefici

    La creatina fa male? Essa comporta anche degli effetti collaterali, però è stato provato che può attivare alcuni benefici per l’organismo. Innanzitutto bisogna sapere che questa sostanza stimola l’Atp, che possiamo definire come la moneta energetica del nostro corpo. I tessuti, i muscoli, il cervello richiedono energia e l’Atp si trasforma in Adp, liberando la carica energetica che ci serve per le nostre attività quotidiane e soprattutto per gli sforzi muscolari intensi. Prendere la creatina è come avere a disposizione molte confezioni di dolci all’ora della merenda: una riserva a cui attingere continuamente.

    La creatina allo stesso tempo è uno dei modi per aumentare la massa muscolare ed è capace di fornire una maggiore resistenza. Non è detto comunque che tutti abbiano gli stessi effetti, perché la ricerca scientifica ha provato come il 30% degli atleti che utilizzano questo tipo di integratore non ne ricavi molti vantaggi. Se si sospende l’integrazione, i valori possono tornare ad essere quelli originari, dopo circa un mese.

    Gli effetti collaterali

    Gli effetti collaterali della creatina consistono principalmente nella disidratazione e nella ritenzione idrica. Infatti questa sostanza riesce ad aumentare la massa muscolare, proprio perché determina una ritenzione dei liquidi dentro le cellule dei muscoli. In seguito all’utilizzo della creatina è possibile riscontrare un aumento del peso corporeo. Se se ne assumono dosi elevate, superiori a 20 grammi al giorno, si possono riscontrare problemi gastrointestinali e diarrea. Ci sono pure delle controindicazioni, che riguardano l’uso di diuretici, l’allergia o l’ipersensibilità alla sostanza e il deficit della funzione renale. In tutte queste situazioni la creatina non andrebbe usata, soprattutto se contemporaneamente si assumono farmaci che sovraccaricano la funzione renale, come, ad esempio, gli antinfiammatori non steroidei.

    685

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MuscoliWorkout
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI