I più grandi errori commessi per dimagrire

I più grandi errori commessi per dimagrire
da in Dieta, Workout, Top & Flop
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 08/07/2015 19:05

    i-piu-grandi-errori-commessi-per-dimagrire

    Quali sono i più grandi errori commessi per dimagrire? In fin dei conti perdere qualche chilo di troppo costa sempre tanta fatica. A volte ci illudiamo di poter raggiungere il nostro obiettivo con estrema facilità, ma non è tutto semplice come sembra. Per dimagrire ci vuole la giusta attenzione, evitando di incorrere in degli sbagli che è facile commettere, se non si è consapevoli di molti elementi. E’ importante non perdere di vista lo scopo che ci si prefigge, ma allo stesso tempo bisogna stare sempre all’erta. Se volete saperne di più a questo proposito, ecco che cosa dovreste evitare, per riuscire a ritornare in forma.

    1. Lasciarsi distrarre lasciarsi distrarre

    E’ importante non farsi distrarre, ma fare sempre molta attenzione a ciò che si mangia. In questo caso non vale proprio il mangiare tanto per farlo, ma bisogna essere coscienti di ciò che si sta consumando. In questo senso un errore molto comune è quello che consiste nel mettersi a mangiare davanti alla tv: la nostra attenzione può essere sviata da ciò che stiamo guardando e non ci rendiamo conto di cosa e di quanto mangiamo.

    2. Avere aspettative irrealistiche avere-aspettative-irrealistiche

    Quando intraprendiamo una dieta, magari supportata anche da una regolare attività fisica, non dovremmo avere delle prospettive irrealistiche. In effetti, se pensiamo che già la prima settimana possiamo perdere 10 chili, ci sbagliamo di grosso. Dovremmo essere consapevoli che si dimagrisce a poco a poco, man mano che passano le settimane. Magari all’inizio possiamo perdere qualcosa in più, perché se ne vanno via i liquidi che abbiamo accumulato, ma poi il processo tende a rallentare. D’altronde se si dimagrisce troppo in fretta, c’è il rischio che si possano riprendere più velocemente i chili smaltiti.

    3. Saltare i pasti saltare-i-pasti

    E’ vero che per dimagrire dovremmo ingerire meno calorie, ma è assolutamente sbagliato saltare i pasti. In questo modo non favoriremo per niente l’accelerazione del nostro metabolismo. E’ un errore che ha un impatto negativo anche sulla salute. Per esempio non si dovrebbe mai saltare la prima colazione, per non sentirsi stanchi durante tutta la giornata. Inoltre, se saltiamo un pasto, quando sarà il momento di mangiare di nuovo, saremo molto più affamati e quindi mangeremo di più.

    4. Non regolare l’apporto calorico apporto-calorico

    E’ fondamentale sapersi regolare bene, tenendo in considerazione l’apporto calorico, di cui un individuo ha bisogno durante la giornata. A questo proposito sarebbe molto utile tenere un diario delle calorie, in cui annotare, volta per volta, le calorie che corrispondono ai pasti quotidiani. Tutto ciò ci aiuta a tenere traccia di un rendiconto più accurato.

    5. Sopravvalutare le calorie bruciate con l’esercizio fisico esercizio-fisico-dieta

    In una dieta, anche quella per l’aumento della massa muscolare, non bisogna mai strafare. Spesso capita che, oltre a seguire un regime alimentare ipocalorico, ci si impegni anche nell’eseguire una particolare attività fisica. Non dobbiamo pensare, però, che tutto ciò possa risolvere i nostri problemi: a volte capita di sopravvalutare le calorie che si bruciano con l’allenamento e quindi finiamo con l’essere inconcludenti. Anche nella dieta per correre dobbiamo sapere cosa mangiare prima e dopo.

    6. Non contare le calorie delle bevande calorie-bevande

    Un altro errore che si commette spesso è quello di non effettuare un giusto rendiconto delle calorie apportate dall’alcool o dalle bevande zuccherate. Queste incidono in maniera forte sulla nostra linea. La cosa migliore, da questo punto di vista, sarebbe bere soltanto acqua.

    7. Essere ossessionati dalla bilancia bilancia

    Quando si cerca di dimagrire, può capitare di ritrovarsi a pesarsi varie volte e a diventare ossessionati dalle informazioni che ci restituisce la bilancia sul nostro peso corporeo. Più che altro si dovrebbe tenere conto del fatto di sentirsi più leggeri o del sentirsi più a proprio agio indossando determinati abiti.

    8. Non fare uno strappo alla regola strappo-alla-regola

    Un piccolo strappo alla regola si può anche fare. Seguendo una dieta capita di essere molto intransigenti nei confronti di noi stessi. Questo comportamento è sbagliato: ogni tanto qualcosa in più ce lo si può anche concedere. Se si è troppo restrittivi, si può correre il rischio di non raggiungere completamente l’obiettivo.

    1004