Speciale Natale

Gomito del tennista: esercizi e rimedi naturali [FOTO & VIDEO]

Gomito del tennista: esercizi e rimedi naturali [FOTO & VIDEO]
da in Disturbi, Workout
Ultimo aggiornamento:

    Il gomito del tennista, noto anche con il nome di epicondilite, è una condizione che comporta una sensazione di dolore nella parte esteriore del gomito, la quale diventa caratterizzata da una certa debolezza. Il tutto è determinato da un’infiammazione ai tendini. Di solito si riconosce, perché si compie una certa fatica nell’eseguire anche i gesti più semplici. A differenza di quanto dica il nome, può colpire chiunque e non soltanto chi pratica il tennis. Si può rimediare, comunque, con degli esercizi appositi, che servono a garantire lo stretching dei muscoli e il rafforzamento di alcuni gruppi muscolari. In ogni caso teniamo presente che esistono anche dei rimedi naturali, che possono rivelarsi piuttosto utili.

    Gli esercizi

    Gli esercizi per il gomito del tennista sono essenziali nel trattamento della patologia. Rientrano in una fase riabilitativa e hanno come obiettivo il rafforzamento dei muscoli dell’avambraccio, oltre che l’aumento della flessibilità muscolare. Grazie a questi esercizi si riesce ad alleviare il dolore nel giro di 4 o di 6 settimane. Ricordiamoci che ogni esercizio va eseguito per 2 o 3 ripetizioni e andrebbe praticato almeno 5 volte al giorno.

    Pratichiamo lo stretching dei muscoli estensori. Mettiamoci seduti con il gomito appoggiato e il polso sopra il bordo di un tavolo. Stendiamo il braccio completamente, rivolgendo il palmo verso il basso. Spingiamo con l’altra mano il palmo della mano verso l’interno, piegando il polso, in maniera da sentire la tensione nella zona superiore dell’avambraccio.

    Cerchiamo poi di rafforzare i muscoli del polso. Per fare questo teniamo un peso nella mano con il palmo rivolto verso il basso e il polso sempre appoggiato sul bordo del tavolo. Estendiamo il polso verso l’alto, in modo da tirare indietro la mano.

    Poi proviamo ad abbassare lentamente.

    I rimedi naturali

    I rimedi naturali per il gomito del tennista comprendono anche l’uso del ghiaccio, che va applicato sul gomito ogni 2 o 3 ore, tenendolo appoggiato per 15-20 minuti. Il ghiaccio serve a ridurre il dolore e il gonfiore. Da tenere in considerazione anche il sedano, che, in generale, è un ottimo rimedio per i reumatismi. In genere si utilizzano i liquidi estratti dai semi, che devono essere ingeriti con l’acqua calda, da prendere prima dei pasti.

    La zona colpita da epicondilite dovrebbe essere compressa grazie all’uso di una benda elastica, inoltre non bisogna trascurare la corretta alimentazione. Si dovrebbero consumare molti omega 3, che si trovano principalmente nel pesce. Questi acidi grassi possono aiutare a ridurre l’infiammazione e, di conseguenza, anche la sensazione dolorosa. Ricordiamoci, inoltre, che essenziale è il riposo, soprattutto per non far allungare i tempi di guarigione.

    494

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DisturbiWorkout

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI