Speciale Natale

Esercizi pettorali senza attrezzi: 5 da provare anche a casa

Esercizi pettorali senza attrezzi: 5 da provare anche a casa
da in Allenamento, Esercizi, Muscoli, Workout
Ultimo aggiornamento: Giovedì 28/04/2016 13:01

    esercizi pettorali senza attrezzi a casa

    Gli esercizi per i pettorali senza attrezzi si possono provare anche a casa. Credi che sia necessario, per agire su questi muscoli, rivolgersi esclusivamente alle possibilità che ci offre la palestra? Non è così: anche comodamente nella nostra abitazione possiamo eseguire un corretto allenamento, se siamo a conoscenza degli esercizi giusti. I pettorali costituiscono uno dei gruppi muscolari più importanti del nostro corpo e allo stesso tempo sono difficili da sviluppare se non si hanno a disposizione le giuste conoscenze su come si eseguono gli esercizi. Se non abbiamo tempo di andare in palestra o se preferiamo allenarci in casa senza attrezzi, possiamo eseguire alcuni semplici esercizi.

    piegamenti esercizi pettorali

    Uno degli esercizi che possiamo eseguire per sviluppare i pettorali consiste nei piegamenti. Sono fondamentali per raggiungere il nostro obiettivo, anche se spesso vengono sottovalutati e a volte sono eseguiti nel modo sbagliato. Li possiamo eseguire senza attrezzi anche a casa. Distendiamoci con il petto rivolto a terra e con le mani formiamo una linea retta all’altezza dei pettorali. Teniamo il busto dritto e le gambe distanziate leggermente. Solleviamo il corpo spingendo con le braccia e poi torniamo alla posizione iniziale, con il volto che sfiora il pavimento.

    piegamenti declinati esercizi pettorali

    Si tratta di una variante dei piegamenti, che possiamo effettuare avendo a disposizione un qualsiasi supporto per sollevare le gambe più in alto rispetto al busto. Con il petto rivolto a terra, formiamo con le mani una linea retta all’altezza delle spalle. Appoggiamo i piedi su un piccolo supporto, come uno sgabello, e scendiamo fino a sfiorare il pavimento con il volto. Torniamo alla posizione di partenza.

    piegamenti inclinati esercizi pettorali

    Anche in questo caso ci servirà uno sgabello, per eseguire una variante dei piegamenti molto interessante, visto che interessa soprattutto l’area inferiore dei pettorali. Le modalità di esecuzione sono le stesse dei precedenti esercizi, ma in questo caso dobbiamo posizionare il busto più in alto rispetto alle gambe. Quindi dovremo appoggiare le mani sullo sgabello e poi sollevare il corpo spingendo con le braccia. Successivamente torniamo alla posizione iniziale.

    croci asciugamani esercizi pettorali

    Si tratta di un esercizio per allenare i pettorali abbastanza difficile da effettuare, per questo bisogna prestare molta attenzione all’esecuzione dei movimenti. Mettiamoci distesi a terra posizionando due asciugamani sotto i palmi delle mani. Le mani devono essere posizionate vicine e le braccia devono essere distese. Apriamo le braccia e facciamo scivolare gli asciugamani sul pavimento, distanziando le mani. Arriviamo a sfiorare il pavimento con il volto e torniamo alla posizione iniziale.

    dip sedie esercizi pettorali

    Cambiamo tipo di esercizio, passando al dip, da effettuare, invece che con le sbarre (come faremmo normalmente durante l’allenamento in palestra), con due sedie particolarmente robuste. Scegliamo, ad esempio, quelle pieghevoli, in modo da ripartire il peso su tutta la base correttamente. Mettiamo le sedie una di fronte all’altra e posizioniamoci in mezzo, appoggiando le mani agli schienali. Solleviamo le gambe per non appoggiare i piedi a terra e pieghiamo le braccia formando un angolo di 90 gradi, prima di spingerci verso l’alto distendendo le braccia.

    792

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI