Come diventare più forti inibendo un solo gene

Come diventare più forti inibendo un solo gene
da in News di salute, Workout
Ultimo aggiornamento:
    Come diventare più forti inibendo un solo gene

    Raddoppiare la propria forza: è il sogno di tutti gli appassionati di sport che spesso dopo anni e anni di allenamenti non riescono a imprimere una svolta degna di nota al proprio modo di allenarsi. Per aumentare la forza necessaria per “spingere” di più, quindi, via libera a integratori, naturali e non.

    E se vi dicessimo che basta spegnere un gene? La scoperta arriva dai ricercatori dell’Università svizzera di Losanna e del Salk Institute della California, che hanno notato come un inibitore naturale sia in grado di far incrementare la forza dei muscoli in maniera esponenziale: i primi test arrivano dallo studio di topi di laboratorio ma si sa che questo è la prassi che precede, a volte, grandi scoperte.

    I ricercatori hanno individuato nel fattore corepressore NCoR, un recettore che normalmente inibisce lo sviluppo dei tessuti muscolari limitandone la crescita e che, una volta eliminato, causa una reazione dirompente nell’attività fisica dei topi.

    L’effetto? Corse senza soste, niente stanchezza e mancanza di dolore al freddo. I cambiamenti a livello di organismo? Fibre muscolari raddoppiate in volume e aumento del numeri di mitocondri, organulo addetto alla respirazione cellulare e che in sostanza portano “l’energia ai muscoli”.

    Ma oltre per gli appassionati di body building e sport dove la forza è fondamentale, questa scoperta interesserà in particolare chi deve eseguire terapie per le degenerazioni muscolari associate all’eta’ oppure causate da disordini genetici, come ad esempio la Sclerosi Multipla.

    Risultati simili sono stati poi osservati anche in alcuni vermi nematodi e ciò fa pensare agli studiosi di poter applicare i loro risultati a una vasta gamma di creature viventi, tra cui ovviamente l’uomo.

    Non è stato ancora individuato nessun effetto collaterale deleterio dovuto all’eliminazione del recettore NCoR1 ma trattandosi di una manipolazione genetica ci sara’ comunque bisogno di ulteriori studi e tempo.

    Quale sarà la via da intraprendere è ancora un mistero ma l’inizio è certamente interessante: sperando in futuro di non vedere la coda negli ospedali per farsi togliere questo “NCoR1″…

    383

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News di saluteWorkout Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 16:05
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI