Dimagrire velocemente? Non saltate mai i pasti

da , il

    Dimagrire velocemente? Non saltate mai i pasti

    Per recuperare gli eccessi di un pasto precedente a volte si può aver avuto come idea quella di non mangiare niente al pasto successivo: una buona idea? Decisamente no! Una dieta squilibrata alla lunga non farebbe altro che favorire le cosiddette abbuffate senza controllo e di conseguenza porterebbe a ingrassare.

    Il motivo per cui vengono questi successivi attacchi di fame? E’ spiegabile scientificamente: una dieta troppo drastica e irregolare porta il cervello a richiedere grandi quantità di glucosio. Il cervello ha infatti bisogno di una fornitura costante di energia, altrimenti inizia a dare di matto e farci sentire un potente desiderio di cibi ipercalorici.

    Con il calo del glucosio il cervello sembra perdere la capacità di regolare gli impulsi di fame e questo provoca un urgente bisogno di cibo.

    Se poi in questi momenti ci si trova di fronte a cibi ipercalorici… “è finita”: il cervello sarà portato a direzionarsi verso quel target di cibi come nutella, merendine, cioccolata e biscotti. Il glucosio avrà un picco e il cervello quindi si stabilizzerà ma il picco di zuccheri nel sangue farà impennare anche l’immissione di insulina nel sangue. Questi picchi di insulina prodotti per contrastare grandi quantità di zuccheri immessi nell’organismo, sono i più pericolosi per la linea: quando infatti si producono dei picchi di insulina vengono rilasciati anche trigliceridi nel sangue che andranno ad alzare il colesterolo e a farci ingrassare.

    Saltare i pasti nell’illusione di ridurre l’apporto di calorie è quindi un’illusione e tra l’altro contropruducente poichè quando il livello di glucosio calerà saremo portati ad abbuffarci di cibi particolarmente ricchi di calorie.

    Mangiate dunque regolarmente con piccoli ma frequenti pasti con l’accortezza di non saltarli mai: prediligete i cibi integrali e quelli con basse indice glicemico che terranno più costanti i livelli di glucosio nel sangue. E infine l’attività fisica: non fatevela mai mancare, anche se sottoforma di una camminata al parco o un giro con la propria bicicletta.

    Una scelta di regolarità che vi regalerà grandi soddisfazioni: siete pronti a dire addio agli attacchi di fame?

    Foto da liquene