Dieta Scarsdale: come dimagrire in 2 settimane

Dieta Scarsdale: come dimagrire in 2 settimane
da in Dieta, Workout
Ultimo aggiornamento:
    Dieta Scarsdale: come dimagrire in 2 settimane

    La dieta Scarsdale é una dieta che propone di consumare più proteine ​​e meno zuccheri e grassi, in modo che il corpo possa attingere dalle riserve andando così a diminuire il grasso corporeo. Progettata dal cardiologo Dott. Herman Tarnow prevede il consumo di circa 1000 calorie al giorno. Si può perdere in media mezzo chilo al giorno, purché sia ​​eseguita alla lettera.

    La dieta Scarsdale é adatta agli adulti che non hanno esigenze dietetiche particolari (gravidanza, crescita adolescenziale, ecc) o problemi di salute particolari e che praticano poca attività fisica.

    - E’ divisa in due fasi:

    1) La dieta Scarsdale stessa, da seguire per non più di due settimane
    2) La fase di mantenimento

    Prima di iniziare la dieta Scarsdale o qualsiasi altro regime alimentare per perdere peso é bene, bisogna sempre ricordarlo, consultare il proprio medico o nutrizionista e assicurarsi di non essere in presenza di carenze nutrizionali o problemi di salute incompatibili con la dieta stessa.

    - Le regole di base della dieta Scarsdale sono:

    -Mangiare esattamente quello indicato.
    -Tra i pasti si possono mangiare solo carote e sedano nella quantità desiderata.
    -Non bere alcool, le bevande autorizzate sono: caffè, tè.
    -Tutte le insalate sono preparate senza olio, maionese o altri condimenti. Utilizzare solo limone o aceto.
    -Mangiare verdure senza grassi.
    -La carne deve essere magra e senza pelle (pollo o tacchino).
    -Non sostituire o aggiungere nulla.
    -Importante: Non seguire la dieta per più di 14 giorni.

    -Prima fase della Dieta Scarsdale
    -Colazione (uguale per tutti i giorni)
    1 / 2 pompelmo o qualsiasi altro frutto di stagione, 1 fetta di pane integrale, caffè o tè (senza zucchero, panna o latte)
    LUNEDI
    -Pranzo: o pesce o pollo o tacchino o manzo, ma scarsi. (evitare gli insaccati), pomodori a fette, alla griglia o bolliti, caffè o tè.
    -Cena: pesce o frutti di mare di ogni tipo, insalata mista e verdure a piacere, 1 fetta di pane integrale, pompelmo o frutta di stagione.

    MARTEDI

    -Pranzo: macedonia di frutta mista (a piacere), caffè o tè.
    -Cena: hamburger magro alla griglia e pomodori, lattuga, sedano, olive, cavolini di Bruxelles o cetrioli. Caffè o tè.

    MERCOLEDI
    -Pranzo: tonno o salmone con limone o aceto, pompelmo, melone e frutta di stagione. Caffè o tè.
    -CENA: Fettine di agnello, lattuga, pomodori, cetrioli, sedano, caffè o tè.

    GIOVEDI
    -Pranzo: 2 uova (cucinate in qualsiasi modo, ma senza grassi), ricotta a basso contenuto di grassi, zucchine, fagiolini e pomodori, 1 fetta di pane tostato, caffè o tè.
    -Cena: pollo alla griglia o lessato e spinaci, peperoni, fagiolini (crudi o cotti) e caffè o tè.


    VENERDI

    -Pranzo: formaggio assortito, spinaci, 1 fetta di pane. Caffè o tè.
    -Cena: pesce o crostacei, insalata mista con verdure fresche e cotte a piacere, 1 fetta di pane, caffè o tè.

    SABATO
    -Pranzo: macedonia di frutta (a piacere), caffè o tè.
    -Cena: arrosto di tacchino o di pollo, insalata di pomodori e lattuga, pompelmo o frutta di stagione, caffè o tè.


    DOMENICA

    -Pranzo: pollo o tacchino freddo o caldo, pomodori, carote, cavolo (cotto), broccoli, cavolfiori, caffè o tè.
    -Cena: bistecca alla griglia in abbondanza (qualsiasi taglio), insalata di lattuga, cetrioli, sedano e pomodori (tagliati o cotti), cavolini di Bruxelles, caffè o tè.

    -Seconda fase della Dieta Scarsdale:
    LUNEDI
    -Colazione: latte scremato, 1 fetta di pane integrale e 1 agrume.
    -Metà mattina: 1 yogurt magro
    -Pranzo: insalata con 100 g di prosciutto cotto, 1 uovo, ½ tazza di piselli, 100 grammi di fagiolini lessati o asparagi al vapore, mezzo pomodoro a fette, 1 infuso di tè verde con dolcificante o amaro.
    -A metà pomeriggio: gelatina di frutta
    -Merenda: un infuso a scelta
    -Cena: Tonno al naturale con lattuga, pomodori e cipolle, 1 fetta di pane e 1 tè.

    MARTEDI
    -Colazione: latte scremato, 1 fetta di pane integrale, 1 agrume.
    -Metà mattina: prosciutto e formaggio, 1 fetta di pane.
    -Pranzo: pollo senza pelle, verdure al forno o alla griglia, senza condimenti grassi, tè zuccherato.
    -A metà pomeriggio: 1 yogurt magro
    -Merenda: latte scremato, macedonia di frutta
    • Cena: 3 uova ripiene di tonno naturale (il tonno sostituisce il tuorlo), con lattuga, cipolle, pomodori e 1 tè.

    MERCOLEDI
    -Colazione: latte scremato, 1 fetta di pane integrale con una fetta di prosciutto e formaggio cremoso.

    -Metà mattina: frutta
    -Pranzo: pesce alla griglia, lattuga, pomodori e cipolle, tè.
    -A metà pomeriggio: 1 yogurt magro
    -Merenda: latte scremato e gelatina di frutta
    -Cena: bresaola,prosciutto crudo e cotto, 1 fetta di pane, tè con dolcificante preferito

    GIOVEDI
    -Colazione: latte scremato,1 fetta di pane tostato di grano con ricotta.
    -Metà mattina: 1 mela
    -Pranzo: funghi e zucchine, 200 g di petto di pollo alla griglia, tè.
    -A metà pomeriggio: 1 yogurt magro
    -Cena: pizza, tè.

    VENERDI
    -Colazione: latte scremato, 1 fetta di pane integrale con formaggio fresco.
    -Metà mattina: frutta
    -Pranzo: carne macinata di manzo magra con aglio e prezzemolo, pomodoro a fette e origano, insalata e cipolle, 1 fetta di pane, tè.
    -A metà pomeriggio: 1 yogurt magro
    -Merenda: latte scremato, gelatina di frutta
    -Cena: verdure miste bollite con uova sode, tè.

    SABATO
    -Colazione: latte scremato, 1 fetta di pane integrale con una fetta di prosciutto e formaggio.
    -Metà mattina: frutta
    -Pranzo: formaggio di soia, zucca bollita, pomodori e cipolle, 1 fetta di pane, tè.
    -A metà pomeriggio: 1 yogurt magro
    -Merenda: latte scremato, macedonia di frutta
    -Cena: pizza di carne magra (pomodori, peperoni, formaggio, origano al forno) con insalata, tè.


    DOMENICA

    -Colazione: latte scremato, 1 fetta di pane integrale, 1 agrume.
    -Metà mattina: panino prosciutto e formaggio
    -Pranzo: pollo alla griglia senza pelle, insalata, 1 fetta di pane, tè.
    -A metà pomeriggio: 1 yogurt magro
    -Merenda: latte scremato, gelatina di frutta.
    -Cena: Insalata di verdure crude con uova sode, frutta, tè.

    -Vantaggi della Dieta Scarsdale

    - Permette di perdere peso in poco tempo.
    - Non c’è bisogno di contare le calorie o pesare gli alimenti.
    - Nessun bisogno di esercizio fisico per le persone che non hanno tempo o voglia.

    Inconvenienti della Dieta Scarsdale

    - Non é una dieta equilibrata
    - Il numero delle calorie giornaliere è molto basso.
    - La prima colazione non fornisce la quantità minima di sostanze nutritive per iniziare la giornata.
    - La quantità di cibo e la sua ripartizione in quattro pasti al giorno, può produrre sensazioni di fame, debolezza e sonnolenza.
    - Alcuni esperti non consigliano questa dieta perché può causare carenza di calcio e vitamine liposolubili, in quanto frutta e verdura sono a basso contenuto di calorie ed é basata fondamentalmente su cibi proteici. Altri sostengono che questo tipo di dieta causa un sovraccarico ai reni, aumento dell’acido urico e può causare disidratazione.
    - Non é raccomandata per chi pratica esercizio fisico, in quanto le poche calorie disponibili non sono sufficienti.

    Ricordatevi se decidete di sottoporvi a questo regime alimenatare che la Scarsdale é da effettuardi per 2, massimo tre, settimane. Prima dell’estate, dopo un parere medico, potrebbe essere un’idea per la vostra dieta.

    Foto da matthileo

    1171

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DietaWorkout Ultimo aggiornamento: Venerdì 20/05/2011 18:19
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI