Depilazione uomo a petto, gambe o parti intime: ecco come fare

Depilazione uomo a petto, gambe o parti intime: ecco come fare
da in Workout
    Depilazione uomo a petto, gambe o parti intime: ecco come fare

    La depilazione dell’uomo, che riguardi il petto, la schiena, le gambe, il pube o le parti intime, sta prendendo sempre più piede. Ormai si tratta di una moda che tende ad imperversare. D’altronde non sono più soltanto le donne a voler sfoggiare una pelle liscia, ma i nuovi canoni di bellezza maschile impongono sempre di più di puntare alla possibilità di avere un corpo glabro. Proprio per questo anche gli uomini si chiedono quale sia la tecnica migliore per procedere alla depilazione. Che sia il caso di usare una crema per la depilazione? E’ meglio ricorrere alla tradizionale ceretta? Scopriamo insieme come fare.

    Il petto

    Per la depilazione del petto dell’uomo si possono usare la lametta, il rasoio elettrico o la ceretta. Se si sceglie il primo metodo, bisogna spalmare sulla zona interessata una crema o un detergente, se si è sotto la doccia, depilando dal punto più in alto, in direzione contraria al pelo. Di tanto in tanto bisogna sciacquare la lametta sotto l’acqua, ogni volta che sarà piena di peli. La lametta si può passare anche sulla pancia. Alla fine bisogna lavare con acqua tiepida ed applicare un emolliente.

    Con il rasoio elettrico, la parte da depilare deve essere asciutta. Procedendo dall’alto verso il basso contropelo, si deve passare il rasoio su petto e pancia e alla fine ci si spalma una crema idratante. La ceretta consiste in un procedimento efficace, che consente di ottenere un effetto anche duraturo, per circa 3 settimane. Teniamo conto, comunque, che non dovrebbe essere praticata di continuo, perché tende ad indebolire e a diradare la peluria.

    Chi ha peli abbastanza resistenti può provare la ceretta a caldo. La cera va riscaldata in un pentolino e, dopo averla raffreddata un po’, in modo da non provocare ustioni, va spalmata sul petto con la spatola. Non appena la cera si è solidificata, racchiudendo i peli, bisogna dare uno strappo determinato in contropelo.

    Si deve procedere per parti separate, fino a completare tutta la zona. Per calmare l’irritazione provocata è sufficiente un olio lenitivo.

    Le gambe e le parti intime

    La depilazione per le gambe o per le parti intime deve iniziare con una sfoltita. Si può cominciare ad accorciare il pelo con un rasoio elettrico, per poi passare all’operazione vera e propria. Si può usare una lametta, che tuttavia non deve essere troppo affilata, per evitare troppi taglietti. E’ bene procedere dopo aver fatto la doccia, in modo che la pelle sia ben idratata. Occorre applicare la schiuma da barba e poi depilare con precisione e soprattutto senza fretta. Ci si può aiutare anche con uno specchio. La parte più complicata è sicuramente lo scroto: per facilitare il procedimento, dovrebbe essere tenuto teso. Alla fine bisognerebbe applicare una crema idratante senza profumazioni.

    557

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Workout
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI