Speciale Natale

Cosa mangiare dopo la palestra per dimagrire

Cosa mangiare dopo la palestra per dimagrire
da in Consigli Salute e Fitness, Dieta, Palestra, Workout
Ultimo aggiornamento:
    Cosa mangiare dopo la palestra per dimagrire

    Cosa mangiare dopo la palestra per dimagrire? Magari credi che basti lo sforzo fisico per eliminare quegli odiosi rotolini di grasso sull’addome. Invece dovresti sapere che l’attività fisica, se non è accompagnata dalla scelta degli alimenti giusti, può anche rivelarsi inefficace. Impara a mangiare bene dopo aver svolto il tuo allenamento. Segui i nostri consigli.

    La frutta

    Se ti piace la frutta, puoi sceglierne alcune varietà in particolare. Concentrati, ad esempio, sull’ananas, che è ricco di bromelina: essa si rivela uno sciogligrasso naturale. La papaya contiene molte vitamine e riesce a stimolare la digestione. Da non dimenticare la mela, che, oltre ad avere un alto potere saziante, riesce ad apportare all’organismo antiossidanti e sostanze nutritive in abbondanza. Sarebbe opportuno unire il consumo di frutta a quello delle proteine. Per questo si può bere un frullato con un tuorlo d’uovo.

    I formaggi

    Dopo 30 minuti o un’ora dalla fine dell’allenamento in palestra, mangiare i formaggi è perfetto. Naturalmente non bisogna scegliere i formaggi grassi, ma quelli che hanno un basso contenuto lipidico, in modo da non appesantirti. Ad esempio, puoi mangiare un piccolo pezzo di grana, che corrisponde a circa 25 grammi, uno yogurt o dei fiocchi di latte.

    Le barrette energetiche

    Se vai di fretta e non hai molto tempo per metterti a tavola, puoi scegliere delle barrette energetiche per un veloce spuntino.

    Queste barrette rappresentano un’unione ideale tra carboidrati, grassi e proteine. Tutte queste sostanze nutritive permettono al tuo corpo di recuperare l’energia che hai speso durante l’allenamento; ne può beneficiare anche il tono muscolare. La barretta ideale è quella che va dai 35 ai 40 grammi e che contenga circa 10 grammi di proteine e 15 grammi di carboidrati. In questo modo si possono mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue.

    Il pane

    Dopo la palestra, è importante poter contare su un sufficiente apporto di carboidrati, anche perché essi servono per fare massa muscolare. Il pane può essere, quindi, utile. Però quest’ultimo da solo non è sufficiente, perché è un amido che si trasforma rapidamente in zucchero. Meglio abbinare il consumo di pane dopo la palestra a dell’altro: un po’ di marmellata, del miele, un pezzetto di banana schiacciata o due fette di bresaola.

    Le tisane e il caffè

    Dopo l’allenamento potrebbe essere molto utile bere una tisana che contenga alcune sostanze in particolare. Fra queste vanno ricordate l’erba citronella, che riesce a scomporre i grassi, le bacche di goji, che contengono minerali, ferro, betacarotene e sono molto utili per rigenerare i muscoli e le cellule nervose e la menta, dall’effetto rinfrescante. Meglio evitare il caffè tradizionale e preferire quello verde, che è un alleato essenziale per perdere peso, visto che rientra fra i cibi per dimagrire velocemente. L’effetto è molto simile a quello del tè verde: riesce a dare energia e garantisce il dimagrimento.

    569

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Consigli Salute e FitnessDietaPalestraWorkout

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI