Cibi che aiutano a bruciare più calorie [FOTO]

Cibi che aiutano a bruciare più calorie [FOTO]
da in Alimentazione, Dieta, Workout
Ultimo aggiornamento: Lunedì 17/11/2014 17:38

    cibi-bruciare-calorie

    Ci sono dei cibi che aiutano a bruciare più calorie. Questi alimenti vanno presi in considerazione soprattutto da coloro che vogliono badare alla loro forma fisica. L’alimentazione costituisce un fattore importante, per riuscire a sentirsi bene e allo stesso tempo per non incorrere nel sovrappeso. E’ opportuno, quindi, conoscere quali sono gli alimenti che ci possono dare una mano in questo senso, per portare avanti una corretta alimentazione, ma allo stesso tempo per mettere in pratica qualche “trucchetto” che ci può essere d’aiuto. Naturalmente, oltre a consumare con regolarità questi alimenti, non bisogna trascurare di allenarsi al punto giusto.

    1. Pompelmo pompelmo

    Il pompelmo ha il vantaggio di contribuire ad accelerare il metabolismo e per questo ci aiuta a bruciare più calorie. Con questo frutto ci sentiremo sazi più velocemente e più a lungo, quindi tenderemo a mangiare di meno. Il pompelmo è ricco di fibre e contribuisce a stabilizzare i livelli di glucosio nel sangue, ecco perché lo dovremmo sempre consumare, come insalata, come frullato o semplicemente come succo.

    2. Sedano sedano

    Il sedano aiuta a bruciare più calorie rispetto a quelle che si assumono quando si mangia. Questo ortaggio è formato per la maggior parte di acqua, ecco perché rientra perfettamente all’interno di un’alimentazione equilibrata. Ci aiuta a ricavare tutte le sostanze nutritive, di cui abbiamo bisogno.

    3. Cereali integrali cereali-integrali

    I cereali integrali hanno il vantaggio di ridurre il rischio di incorrere nelle malattie croniche. Visto che ci vuole molto tempo per digerirli, ci sentiremo sazi più a lungo. Sono ricchi di vitamine e sali minerali, ma allo stesso tempo poveri di grassi.

    4. Tè verde te-verde

    Il tè verde aiuta il metabolismo e ha molte proprietà salutari. Soprattutto è ricco di antiossidanti, che aiutano a contrastare l’invecchiamento cellulare, di cui i principali imputati sono i radicali liberi.

    5. Pesce pesce

    Il pesce, specialmente il tonno, le aringhe e il salmone, abbonda di omega 3. Si tratta di acidi grassi che sono in grado di condizionare il rilascio della leptina, un ormone che riesce a controllare il livello dei grassi bruciati.

    6. Caffè caffe

    La caffeina ci aiuta a sentirci più vivaci. Quando questa sostanza entra nel nostro corpo, la frequenza cardiaca aumenta, il sangue trasporta più ossigeno e vengono bruciate più calorie. L’effetto dimagrante, comunque, è spesso neutralizzato dalle creme o dallo zucchero che si aggiungono al caffè. Un valido sostituto, in questo senso, può essere rappresentato dalla cannella.

    7. Avocado avocado

    L’avocado è un vero e proprio bruciatore di grassi. Esso contiene grassi monoinsaturi, che accelerano il metabolismo, il quale ha un ruolo chiave nel dimagrire. Inoltre è in grado di apportare numerosi benefici al nostro organismo: riduce il livello di colesterolo, guarisce le ferite, diminuisce il rischio di incorrere in malattie cardiache e nell’ictus ed è un aiuto prezioso per gli occhi e per i capelli. L’avocado può essere aggiunto all’insalata, si può mangiare con i pomodori a colazione o se ne può ricavare un frullato con cannella e latte di cocco.

    8. Cibi piccanti cibi-piccanti

    I cibi piccanti non sono ricchi di calorie e possono essere aggiunti tranquillamente ai nostri pasti, senza nessun rischio per il nostro peso corporeo. Sono fra quegli alimenti che ci aiutano a bruciare le calorie più rapidamente rispetto agli altri.

    9. Semi di Chia semi-di-chia

    I semi di Chia stimolano la produzione di glucagone, un ormone che innesca il processo di combustione dei grassi. Questi semi saziano e ci inducono a non mangiare troppo. Sono ricchi di proteine, di fibre e di grassi omega 3. Possono essere aggiunti alle insalate, alla farina d’avena, allo yogurt o ai frullati.

    10. Noci brasiliane noci-brasiliane

    Ecco come migliorare il metabolismo: le noci brasiliane. Possono aiutare a combattere la cellulite e a rafforzare il sistema immunitario. Possono essere anche frullate e bevute con latte condito con cardamomo e vaniglia. Ottime da mangiare anche con la papaia, con il mango o con l’insalata di agrumi.

    1074