Speciale Natale

Artrosi ginocchio: cure ed esercizi

Artrosi ginocchio: cure ed esercizi
da in Malattie, Workout
Ultimo aggiornamento:
    Artrosi ginocchio: cure ed esercizi

    L’artrosi al ginocchio è una patologia che colpisce l’articolazione e che ha un andamento degenerativo. A poco a poco, nel tempo, vengono alterate le strutture anatomiche. La malattia è detta anche gonartrosi. Esistono diverse cure, che possono consistere in una terapia farmacologica a base di antinfiammatori o cortisonici, ma anche a base di infiltrazioni di acido ialuronico. A volte è necessario ricorrere all’intervento chirurgico. Fondamentale si rivela la ginnastica, condotta attraverso la messa in atto di esercizi particolari volti alla riabilitazione.

    Le cure

    Le cure per l’artrosi al ginocchio si possono basare sull’uso di alcuni farmaci prescritti dal proprio medico di fiducia. Si possono usare gli antinfiammatori non steroidei. Si tratta di medicinali assunti per via orale, che hanno lo scopo di combattere l’infiammazione e alleviare il dolore. Molto utili sono anche i cortisonici, che agiscono rapidamente, anche se possono causare diversi effetti collaterali. Per questo motivo la loro assunzione dovrebbe essere limitata nel tempo. In alcuni casi il cortisone viene iniettato direttamente nel ginocchio.

    Contro l’artrosi al ginocchio, il medico può prescrivere delle infiltrazioni di acido ialuronico, che è un elemento fondamentale di quel liquido che lubrifica le articolazioni. L’obiettivo è quello di favorire la mobilità. Un’altra terapia è quella a base di ozono: il gas viene infiltrato nel ginocchio, per migliorare la circolazione.

    Nei casi più gravi si deve ricorrere all’intervento chirurgico. Questo può essere di due tipi. L’operazione in artroscopia è meno invasiva e, per mezzo di piccoli strumenti, può riparare le cartilagini.

    Poi c’è l’intervento chirurgico tradizionale, che viene utilizzato per rimettere in linea le ossa oppure per sostituire l’articolazione con una protesi.

    Da non trascurare le cure naturali, come quelle basate sugli impacchi tiepidi, per far decontrarre la muscolatura e, quindi, diminuire la rigidità.

    Gli esercizi

    Gli esercizi per l’artrosi al ginocchio devono essere portati avanti sotto la guida di un esperto e hanno soprattutto l’obiettivo di rafforzare il muscolo quadricipite. Da questo punto di vista la fisioterapia si rivela essenziale. Si tratta di portare avanti un esercizio fisico, il cui tempo può variare da un minimo di 2 mesi fino ad un anno.

    Uno degli esercizi che si possono fare consiste nel mettersi in posizione supina, tenendo la pancia in su e la gamba tesa. Il soggetto deve contrarre con forza i muscoli della coscia, in modo da veder salire e scendere la rotula. Questo allenamento può essere fatto anche stando in piedi e deve essere ripetuto nel corso della giornata.

    Un altro esercizio che può essere praticato consiste nel mettersi seduti con il busto dritto. Un piede deve essere appoggiato a terra e l’altro su un poggiapiedi. Quest’ultimo piede deve essere sollevato, estendendo la gamba in linea con il ginocchio e flettendo le dita dei piedi verso il corpo.

    587

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MalattieWorkout

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI