Arti marziali: 8 calci perfetti

Arti marziali: 8 calci perfetti
da in Arti Marziali, Workout, karate
    Arti marziali: 8 calci perfetti

    Molte delle arti marziali praticate prevedono l’uso delle gambe nella tecnica di attacco. Questo richiede una preparazione specifica che spesso non viene esercitata correttamente. Capita frequentemente che i praticanti eseguano dei calci saltando alcuni passaggi fondamentali, abbassando la qualità della tecnica. Come sferrare quindi un calcio di qualità?

    Innanzitutto, per poter calciare perfettamente bisogna essere dotati di velocità, forza e precisione, che si raggiungeranno attraverso quattro requisiti indispensabili:

    1- L’allineamento scheletrico: un corretto allineamento scheletrico permette di mantenere una buona postura e consente ampi movimenti.

    2- L’elasticità: i muscoli devono godere di massima elasticità per poter calciare a differenti altezze.
    La forza: i muscoli devono essere sviluppati per poter attaccare efficacemente e assorbire il contraccolpo.

    3- La coordinazione: corpo e mente devono interagire, per ottenere i risultati voluti. Una volta entrati in possesso di questi requisiti, si potrà passare all’allenamento, seguendo cinque regole fondamentali.

    4- Osservazione: per apprendere un esercizio, l’osservazione deve essere passiva, ossia non si deve giudicare il movimento osservato, in quanto rallenterebbe sensibilmente l’apprendimento.

    5-Equilibrio: durante l’esecuzione di un calcio, ci si appoggia su un solo piede, quindi esercitare l’equilibrio risulterà molto utile.

    6- Esecuzione a bassa velocità: questo servirà a prendere coscienza delle articolazioni fondamentali, quali collo, spalle, gomiti, anche, ginocchia e caviglie.

    7- Precisione: cercare di eseguire il movimento nel miglior modo possibile, afinchè con la pratica e l’allenamento, miglioreranno le potenzialità nel tempo.

    8- Respiro: controllare il respiro capendo quando è più conveniente inspirare od espirare durante l’esecuzione.

    Appresa la metodologia, la si potrà adattare a tutte le tecniche di calcio, tenendo sempre presente che il controllo e la precisione sono prerogative indispensabili per una persona che si dedica alle arti marziali.

    Infine, una tecnica pulita dovrà essere arricchita dalla forza, dalla velocità e dalla precisione che si ottengono praticando combinazioni di tecniche fondamentali e con l’allenamento.

    La necessità di utilizzare sia colpi in piedi che la lotta corpo a corpo impone all’atleta di sviluppare numerosi aspetti della proprie capacità fisiche. Quindi anche la preparazione atletica risulta pertanto fondamentale per rendere al meglio nell’esecuzione delle mosse e nei calci in particolare.

    Non trascurate nessun di questi fattori e noterete che cambiamento di potenza e rapidità nei vostri calci!

    Foto da steph54

    415

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Arti MarzialiWorkoutkarate
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI