Allenamento funzionale: cos’è, i benefici e come funziona

L'allenamento funzionale è una nuova ed interessante disciplina che permette di allenarsi promuovendo la sinergia muscolare, rafforzando il fisico e rendendolo più armonioso. Inoltre, il functional training fa dimagrire e tonifica di più e meglio di altri workout specifici. Vediamo allora cos'è l'allenamento funzionale, quali sono i suoi benefici e come funziona.

da , il

    Allenamento funzionale: cos’è, i benefici e come funziona

    Si parla sempre più spesso di allenamento funzionale, di cos’è, quali sono i benefici e come funziona. Nell’ambiente del fitness viene considerato come uno dei metodi migliori per dimagrire e restare in forma senza sforzo. Ma quanto ne sappiamo sul functional training? E, soprattutto, come funziona questa ginnastica che promette grandi e sicuri risultati in poco tempo? Cerchiamo di fare il punto per conoscere meglio questa disciplina e considerare se può o meno essere inserita nella nostra routine di workout.

    Cos’è l’allenamento funzionale?

    L’allenamento funzionale è una disciplina che permette di allenarsi semplicemente svolgendo azioni motorie quotidiane, senza l’uso necessario di complessi macchinari. L’idea di base è quella di sollecitare la sinergia muscolare e non settorializzare gli esercizi su di un solo gruppo specifico di muscoli; il corpo umano, infatti, è progettato per compiere azioni complesse utilizzando tutti i muscoli, muovendosi nello spazio nelle tre dimensioni.

    L’allenamento funzionale è quindi un modo naturale di allenarsi, sfruttando le potenzialità fisiche con esercizi a corpo libero e/o con l’ausilio di attrezzi semplici come corde, clave, sacche bulgare, kettleball, TRX, palle mediche, ecc.

    I benefici dell’allenamento funzionale

    I benefici dell’allenamento funzionale sono molteplici, ma tutti mirati a sviluppare forza, potenza, velocità e resistenza del fisico. Infatti, il functional training promuove un miglioramento del corpo in maniera globale, poiché oltre ai risultati estetici, si ha un perfezionamento delle capacità fisiche ottenendo maggiore coordinazione ed agilità, sviluppando l’attitudine a compiere gesti pesanti e complessi in maniera semplice.

    Dunque, seguire un workout secondo i cardini dell’allenamento funzionale vuol dire avere un fisico armonioso, senza muscoli gonfiati in maniera esagerata che appesantiscono la figura. Inoltre, c’è da dire che l’allenamento funzionale fa dimagrire e tonifica di più e meglio di altre discipline, proprio perché promuove la sinergia muscolare.

    Come funziona l’allenamento funzionale?

    Abbiamo visto assieme cos’è l’allenamento funzionale e quali sono i suoi benefici. Adesso, invece, parliamo di come funziona l’allenamento funzionale. Grazie alla sua “naturalezza”, il functional training può essere adottato come disciplina da qualunque individuo, anche da coloro che non hanno un grande allenamento fisico e/o si apprestano per la prima volta a qualche sport: infatti, il percorso di workout comincia con esercizi semplici e, man mano che il corpo si rafforza, si prosegue con quelli più complessi e pesanti. In questo modo, i muscoli vengono sollecitati ed allenati senza stress eccessivo, educati ad un maggior carico.

    Grazie alla sua semplicità, l’allenamento funzionale può essere eseguito anche a casa, oltre che in palestra, con esercizi mirati come lo squat, i piegamenti e lo swing (qui trovate i nostri consigli e gli esercizi da fare). L’uso di attrezzi specifici potrebbe essere preferibile in una seconda fase dell’allenamento o comunque secondo consiglio del vostro personal trainer.