Allenamento addominali: esercizi da fare in palestra [FOTO]

Allenamento addominali: esercizi da fare in palestra [FOTO]
da in Allenamento, Esercizi, Palestra, Workout
Ultimo aggiornamento:
    Addominali perfetti con i consigli di The Doctor Tone Show

    L’allenamento per gli addominali non può prescindere dagli esercizi giusti per l’uomo, in modo da riuscire ad avere come risultato dei muscoli scolpiti. Tutto ciò è possibile allenando sia gli addominali alti che quelli bassi e obliqui, oltre ai bicipiti. Per raggiungere questo scopo, bisogna seguire uno specifico programma, che si può mettere in atto specialmente in palestra con gli attrezzi adeguati. Vediamo insieme alcuni tipi di esercizi, che si possono praticare sia senza attrezzi che con le adeguate misure, che possiamo trovare nella sala della palestra dedicata agli allenamenti.


    Crunch a terra

    La posizione di partenza è quella che impone di stare sdraiati supini sul pavimento, con le ginocchia flesse ed entrambi i piedi a terra. Anche la testa è a contatto con il suolo, mentre le mani possono essere tenute lungo i fianchi o incrociate sul petto. Bisogna eseguire una flessione della colonna, in modo da staccare la parte alta della schiena dalla superficie d’appoggio. Di contro, la parte bassa della schiena può rimanere a contatto con il pavimento. Una variante più leggera di questo esercizio implica le anche flesse a 90 gradi e i piedi appoggiati su un rialzo.

    Sollevamento delle gambe sulla panca

    In questo caso la posizione di partenza implica il restare sdraiati supini su una panca piana o inclinata. Le mani devono afferrare dei punti fermi, che si trovano dietro la testa. La schiena si viene a trovare in una posizione di forza, le anche sono distese e le caviglie in flessione. L’esercizio consiste nel flettere le anche, evitando però di piegare le ginocchia e la colonna vertebrale.

    Sollevamento delle gambe alle parallele

    In questo tipo di esercizio la posizione di partenza è quella di sospensione alle parallele, tenendo i gomiti e gli avambracci appoggiati su di esse. Nel frattempo con le mani si afferrano le parallele, mentre il busto e il collo rimangono immobili.

    La schiena si trova in una posizione di forza anche in questo caso. L’esercizio consiste nel compiere una flessione completa delle anche, senza modificare la posizione in cui si trova la schiena.

    Sollevamento delle ginocchia sulla panca

    Questo esercizio comporta l’uso di una panca piana o inclinata, sulla quale si sta sdraiati supini. Da questa posizione di partenza, si cominciano a flettere lentamente le ginocchia, mantenendo la schiena nella sua posizione di forza. Le anche, invece, rimangono estese. In questo modo si può svolgere un allenamento capace di stimolare la forza e la resistenza.

    Rotazione del busto contro il ginocchio

    Si tengono le gambe completamente distese e una mano va portata e mantenuta dietro la testa. Poi si deve sollevare il busto, facendolo ruotare in direzione della gamba opposta. Contemporaneamente si avvicina la gamba portando il ginocchio parallelo al bacino. Dopo tutto ciò, si ritorna alla posizione di partenza.

    557

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AllenamentoEserciziPalestraWorkout Ultimo aggiornamento: Martedì 26/01/2016 13:01
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI