8 esercizi per restare in forma, gli unici [FOTO]

8 esercizi per restare in forma, gli unici [FOTO]
da in Allenamento, Esercizi, Palestra, Workout
Ultimo aggiornamento:

    Quali sono gli esercizi per restare in forma? Non occorre faticare troppo in palestra. Gli esperti ne sono sicuri. Bastano semplicemente poche mosse e il gioco è fatto: spingere, tirare ed estendere l’anca, far lavorare le braccia e le spalle, flettere le ginocchia. E’ sufficiente fare questi esercizi che vi consigliamo.

    1. Tenere in tensione le braccia

    Questo esercizio serve ad attivare i muscoli delle braccia, delle spalle, del petto e della schiena. Quante volte ci è capitato di cercare di sollevarci da terra e di restare vittime di un dolore alla schiena? Ecco come fare per migliorare. Iniziamo da una posizione neutrale, tenendo la schiena dritta. Stabilizziamo le articolazioni della spalla, tirando giù le scapole. Proviamo a rilassarci sulle braccia, allineando il petto al palmo della mano.

    2. Sollevamento pesi

    Spesso ci capita di dover alzare la spina dorsale e di estenderla, magari per prendere un oggetto posto su uno scaffale in alto. Quant’è difficile! Proviamo a rimediare con l’allenamento giusto. Mettiamoci in piedi, teniamo le gambe leggermente divaricate, le ginocchia piegate e la colonna vertebrale stabile. Solleviamo un peso alla volta, cercando di ruotare la mano e il polso, mentre spingiamo verso l’alto.

    3. Allargare le spalle

    Ci è capitato di afferrare uno scatolone, di appoggiarlo al petto e di trasportarlo facendo forza sulle spalle. Per questo movimento dobbiamo essere molto agili e allora alleniamo bicipiti, tricipiti e parte superiore della schiena. Utilizziamo una barra. Afferriamola tra le mani e allarghiamo le spalle, appoggiando l’attrezzo sul collo. Stabilizziamo le scapole e cerchiamo di portare poi il mento sopra la barra, ma anche più in basso, tenendo le braccia tese ad ogni ripetizione.

    4. Tirare gli elastici

    Tutto il giorno stiamo fermi con le braccia sopra la scrivania e la sera sentiamo certi doloretti molto fastidiosi.

    Proviamo, quindi, ad eliminare questo problema, tirando gli elastici. L’importante è tenere dritta la colonna vertebrale, facendo leva sul petto. Tiriamo verso il basso, fino a quando le mani hanno raggiunto l’altezza del petto, e poi facciamo andare il movimento verso l’alto.

    5. Squat

    Per la prevenzione degli infortuni, soprattutto quando dobbiamo sollevare qualcosa di pesante da terra, è importante fare questo esercizio: stiamo seduti come su una sedia immaginaria, tenendo le ginocchia flesse, con i piedi più larghi rispetto alla larghezza delle spalle e mantenendo il petto e i glutei indietro. Il peso del nostro corpo deve essere concentrato sui talloni. Solleviamoci e abbassiamoci, mantenendo dritta la spina dorsale.

    6. Distendere le braccia con i pesetti

    Per sviluppare la capacità di applicare più rapidamente la nostra forza, anche per aiutarci nello sport, possiamo provare l’esercizio che consiste nel distendere in avanti le braccia, con l’aiuto di alcuni pesetti. Le gambe vanno leggermente divaricate e le dita vanno portate verso l’esterno. Teniamo le spalle bloccate, pieghiamo i fianchi, spingendo con il corpo all’indietro e con le braccia in avanti, prima con l’uno e poi con l’altro.

    7. Squat con un peso

    Ecco un esercizio che ci può aiutare contro il dolore lombare che è tipico dell’avanzare degli anni. Dobbiamo metterci abbassati con le ginocchia flesse. Le braccia devono essere tenute fra le gambe, impugnando con le mani un peso. La schiena deve rimanere dritta e si deve fare su e giù con il bacino, senza incurvarsi. Il peso va mantenuto sui talloni. Questi esercizi servono anche per eliminare le maniglie dell’amore.

    8. Affondi

    Certe volte, quando saliamo su una rampa di scale, possiamo sentire degli scricchiolii al ginocchio, piccoli acciacchi che non ci permettono di muoverci con abilità. Allora proviamo con gli affondi, inginocchiandoci prima su una gamba e poi sull’altra e portando il ginocchio in basso, quasi fino a toccare il pavimento. Dobbiamo stare attenti a non fare avanti e indietro con il busto, ma rimanendo con una buona postura in senso verticale. Possiamo fare forza sugli addominali, anch’essi da tenere in allenamento con appositi esercizi da fare in palestra.

    730

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AllenamentoEserciziPalestraWorkout Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/07/2015 17:29
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI