6 cose poco note da sapere sui profilattici

Crediate mica di conoscere tutto sui nostri fidi amici profilattici? La prova che c'è sempre da imparare la offre il Museo del Sesso allestito a New York.

da , il

    Alcune cose poco note da sapere sui profilattici: non crederete mica di conoscere tutto sui nostri fidi amici? La prova che “c’è sempre da imparare” la offre il Museo del Sesso allestito a New York dove è stata tenuta una mostra interamente dedicata al profilattico, dal titolo “Rubbers: The Life History & Struggle of the Condom“. Molto particolari sono le origini dei preservativi, che risalgono molto indietro nel tempo. Ci sono molte curiosità da sapere sulla loro efficacia, sulle misure, ma anche sulla nascita della parola “condom“. Queste notizie sarete in pochi a conoscerle. Scommettiamo?

    1. Origini

    Anche i preservativi hanno una storia, e millenaria anche! La prima civiltà a farne uso è stata quella degli egizi, dalla cui epoca fino al ’700 venivano adottate soluzioni in teli di lino. Dal 18° secolo invece ha preso il via l’abitudine, ancora adesso tanto apprezzata, di “proteggersi” con l’intestino degli animali. Più recenti e anche più vicini a noi sono quelli in caucciù e quelli in lattice.

    2. Misura

    Non tutti, inclusi i profilattici, hanno stesse dimensioni, per questo è importante sapere come scegliere il preservativo giusto! Si va dall’improbabile mongolfiera di quasi 40 metri, ritenuta il contraccettivo più grande del mondo, al molto più reale e realistico Durex XXL dai debordanti 25 centimetri!

    3. Poesia

    La prima volta che compare la parola “condom” è in un testo poetico che risale al 1706. Dei motivi che hanno spinto a scrivere non se ne sa nulla.

    4. Conflitto

    Conflitto. O meglio, non proprio un matrimonio perfetto quello tra profilattico e vasellina. Quest’ultima è un lubrificante oleoso e quindi rischierebbe di disintegrare il materiale in lattice. E, a quel punto, attenti a non ritrovarvi in tre!

    5. Thailandia

    A rubare un profilattico in Thailandia dovreste pensarci non una, ma infinite volte! O farete la fine di un ventenne svedese, che, per una “dimenticanza” di pagamento, è stato selvaggiamente picchiato da commessi e passanti, oltre ad aver rischiato 5 anni di prigione.

    6. Efficacia

    Usare il preservativo non riduce il piacere, ma l’efficacia non sempre è garantita. Alcuni studi insinuano che il rischio-gravidanza è pressochè identico rispetto a quello del coito interrotto. Addirittura?!