3 programmi di allenamento alla sbarra [FOTO]

da , il

    La sbarra è probabilmente il più duro e difficile degli attrezzi di una palestra. Ma è d’altro canto anchè l’unico che permette di allenare in un solo colpo schiena, spalle, braccia, gambe e addominali. Peccato che ultimamente sia caduta un po’ in disuso, perchè la sua efficacia è dirompente: ecco come allenarsi alla sbarra.

    La ragione principale per utilizarla è il fatto che occorre muovere tutto il peso del corpo con un conseguente maggiore coinvolgimento delle fibre muscolari, cosa che rende il lavoro duro, efficace, completo e produttivo.

    Ecco alcuni esercizi che potete eseguire per un fisico davvero invidiabile:

    -Programma schiena

    2 allenamenti settimanali: ogni settimana aumenta 1 ripetizione per ogni serie fino ad arrivare a 15 ripetizioni

    -Trazioni presa larga dietro al collo 3×8 rec. 1′

    -Trazioni presa larga al petto 3×8 rec. 1′

    -Trazioni presa larghezza spalle 3×8 rec. 1′

    -Tazioni presa larga una alla volta 3×8 rec. 1′

    -Programma bicipiti e pettorali

    2 allenamenti settimanali: ogni settimana aumenta 1 ripetizione per ogni serie fino ad arrivare a 15 ripetizioni

    -Trazioni presa larga supina 4×10 rec.45”

    -Trazioni presa stretta supina 4×10 rec 45”

    -Sollevamenti bacino a braccia tese 4×10 rec. 45”

    -Programma addominali

    3 allenamenti settimanali: ogni settimana aumenta 1 ripetizione per ogni serie fino ad arrivare a 20 ripetizioni

    -Sollevamenti gambe 5×15 re. 30”

    -Sollevamenti laterali gambe 5×15 rec. 30”

    -Crunch alla sbarra 5×15 rec. 30”

    Sicuramente faticoso ma certamente il sentire i vostri muscoli indolenziti dopo un allenamento così e il vedere dopo poco tempo che il vostro fisico si stà scolpendo, non potrà che farvi continuare su questa strada. Buon allenamento!

    Foto da marcocrupi