Volkswagen Golf Metano: debutta la versione TGI [FOTO e VIDEO]

Volkswagen Golf Metano: debutta la versione TGI [FOTO e VIDEO]
da in Motori, Volkswagen
    Volkswagen Golf 7: il punto di riferimento per tutti

    La Volkswagen Golf si rinnova introducendo l’ecologica versione TGI con doppia alimentazione benzina e metano, spinta da un nuovo motore turbo 1,4 erogante 110 cavalli garantisce un piano con circa 30 euro e un autonomia a metano di 430 km. Prestazioni vivaci grazie al turbo offerto al prezzo base di 18,500 euro con carrozzeria 5 porte. Presto anche station wagon.

    La nuova Golf TGI non è solo la prima Golf bifuel a metano prodotta ufficialmente dalla casa tedesca, ma è anche uno dei modelli dai costi di gestione più bassi della gamma VW; sviluppata attorno la nota architettura modulare MQB la Golf TGI viene spinta dal noto motore 1.4 litri con iniezione diretta e turbocompressore “TSI” che sviluppa la potenza di 110 cavalli, 12 in meno rispetto la variante 1.4 TSI alimentata “solo” a benzina.

    La particolare caratteristica della TGI è il fatto che un pieno di metano costa all’incirca 30 euro (di media), le due bombole di gas possiedono una capacità pari a 30 kg (15 ciascuna) a cui si sommano i 50 litri del serbatoio di benzina; l’impianto viene installato sotto i sedili posteriori. La casa dichiara un’autonomia di 430 km a metano e di 1370 km nel ciclo metano + benzina.
    Il cambio è un manuale a 6 rapporti ma la casa rende disponibile anche l’automatico robotizzato DSG a sette rapporti. Esteticamente non si notano differenze rispetto le versioni tradizionali, solo pochi accorgimento per migliorare l’aerodinamica e quindi ridurre i consumi. Anche il peso è stato ridotto soprattutto nel telaio, anche a causa del reparto sospensioni più semplice e meno raffinato rispetto la vecchia generazione: un semplice ponte torcente al posto del multilink.

    La casa dichiara il consumo di 3,4 kg di metano ogni 100 km mentre le emissioni dichiarate sono pari a 94 g/km di anidride carbonica per la manuale e ridotte a 92 g/km per l’automatica DSG.

    Il prezzo della versione base in promozione è di 18.500 euro invece di 21.300 euro (di listino), la carrozzeria è già 5 porte e l’allestimento è l’entry level Trendiline. Più avanti sarà disponibile anche la versione station wagon Variant con questo motore.

    Lo schema meccanico TGI bifuel benzina e metano con motore turbo 1.4 da 110 cavalli è disponibile anche sulle sorelle della Golf: l’Audi A3 ribattezzata g-tron e la spagnola Seat Leon che viene commercializzata sempre col nome TGI. Attualmente sono le uniche compatte a metano disponibili sul mercato, la concorrenza soprattutto quella italiana offre invece uno schema meccanico simile ma alimentato a benzina e GPL.

    460

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MotoriVolkswagen
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI