Vacanze in auto: consigli prima di partire

Vacanze in auto: consigli prima di partire
da in Auto, Consigli Motori, Motori
Ultimo aggiornamento:
    Vacanze in auto: consigli prima di partire

    Estate, tempo di vacanze, tempo di relax. Ma, prima di partire, hai intenzione di fare un bel controllo alla tua automobile? E sì, perché per affrontare in totale tranquillità e sicurezza, le vacanze, la nostra vettura deve essere a posto. Non vorrai mica che si guasti proprio nel bel mezzo del viaggio, no?

    In fondo, ci sono pochi e semplici passaggi per stare sereni prima, durante e dopo la partenza. Partiamo da un dato statistico fornito dall’ACI: purtroppo il 65% degli automobilisti viaggia con pneumatici sgonfi, una percentuale rilevante. C’è anche una nutrita schiera di automobilisti che tengono alla propria auto quasi più che alla propria donna. Beh, in questo caso, quello che segue, non vi serve.

    1) Riallacciamoci all’indagine europea, riportata in Italia dall’ACI. Il 12% dei conducenti si è trovato almeno una volta in pericolo per cause da imputare direttamente alle gomme mentre il 5,5% delle chiamate al soccorso stradale, riguarda problemi ai pneumatici.

    Per evitare problemi, è opportuno controllare la pressione dei pneumatici a freddo possibilmente, con inclusione della cara ruota di scorta. Un’occhiata, anche rapida, ai pneumatici, ci permette anche di scoprire eventuali danni o consumi anomali. Lo spessore del battistrada deve essere di almeno 1,6 millimetri. Non è solo questione di sicurezza ma anche di consumi.

    2) Non può poi mancare la verifica dell’olio motore. In realtà tale verifica, insieme a quella dei pneumatici, andrebbe effettuata regolarmente durante l’anno. Comunque sia, prima di affrontare un viaggio, è d’obbligo. Vuoi dimenticare il controllo del liquido di raffreddamento? Suvvia, no, perché? Il controllo e l’eventuale rabbocco non ti richiede più di 5 minuti. E allora, perché rischiare? Ti basta svitare il tappo del radiatore a motore freddo.

    3) Visto che ci sei, anche se speri in un sole fantastico, ricorda di verificare se c’è acqua nel serbatoio per il tergicristallo. Se manca, rabboccala.

    Controlla anche i tergicristallo stessi. Il calore estivo tende a deteriorarli.

    4) Non dovrebbe mancare un checkup completo alle luci di posizione, abbaglianti, anabbaglianti e di direzione. Controlla sia quelle anteriori che posteriori. Controlla soprattutto se le luci di arresto (gli stop) sono a posto.

    5) Per quanto riguarda il condizionatore, se non l’hai mai fatto, sostituisci il filtro antipolline, per evitare di respirare tutte le polveri accumulate. Se hai notato un calo di efficienza del condizionatore (fredda meno), allora procedi nel controllo dello stato di carica dell’impianto.

    6) Ultimo, ma non meno importante, i freni. Suppongo che tu li controlli periodicamente visto che sono uno dei componenti essenziali della vettura. Controlla il liquido dei freni e lo stato delle pastiglie. Se non sei in grado, fai una visita al tuo meccanico di fiducia: per lui, è questione di pochi minuti.

    Un dettaglio logistico. La revisione auto. Ricorda che la prima deve essere eseguita quattro anni dopo la prima immatricolazione mentre le successive ogni due anni. Non vorrai mica che le vacanze finiscano prima del tempo a causa del sequestro del veicolo da parte delle forze di polizia, vero? Controlla la carta di circolazione e verifica di essere a posto.

    Buone vacanze.

    553

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoConsigli MotoriMotori
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI