Suzuki Swift Sport 2012 disponibile da novembre (foto)

da , il

    Suzuki Swift Sport 2012 nasce con un grande obiettivo: la semplicità. Infatti, viene proposta in un unico allestimento. Ma non bisogna commettere l’errore di pensare che si tratta di superficialità, tutt’altro. In realtà il produttore si è concentrato per offrire una serie di accessori e motorizzazioni standard che rendessero la Swift una autovettura familiare.

    Attesa sui mercati a partire dal prossimo 19 novembre ad un prezzo di lancio di 17.900 euro, viene realizzata nello stabilimento ungherese di Esztergom. Una delle particolarità che coinvolge il lancio consiste nel fatto che, chi acquisterà entro il 31 gennaio 2012, avrà diritto, compreso nel prezzo, al corso di guida sicura Swift&Safe della durata di due giorni.

    La versione Sport, che andrà ad affiancarsi alle attuali 3 e 5 porte, è equipaggiata con un brioso motore 1.6 benzina con doppio variatore di fase. Questa unità è in grado di erogare una potenza massima di 136 cavalli a 6.900 giri/min e una coppia massima di 160 Nm a 4.400 giri/min. Suzuki Swift Sport 2012 raggiunge una velocità massima di 195 km/h e passa da 0 a 100 km/h in 8.7 secondi. Il produttore dichiara consumi prossimi ai 6.4 l/100 km ed emissioni di 147 g/km.

    La dotazione prevede 7 airbag collocati strategicamente all’interno dell’abitacolo, l’ESP, il climatizzatore automatico per fornire ai passeggeri tutto il comfort, l’impianto audio con lettore CD ed MP3, porta USB e vivavoce Bluetooth, i fari allo xeno per migliorare la visione notturna. Inoltre, la Swift è dotata di cerchi in lega da 17 pollici, specchietti retrovisori elettrici e controllo della velocità di crociera

    L’unica personalizzazione che coinvolge la Swift è la colorazione della carrozzeria che può essere scelta tra sei varianti. Il fatto che si tratti di una versione sportiva si deduce dalla pedaliera in metallo, volante e cambio rivestiti in pelle e dai sedili sportivi con cuciture rosse.